Sport / Motorsport

Commenta Stampa

MARCO VISCONTI (PROTOTIPI) ED ANDREA BACCI (TURISMO ENDURANCE) APRONO AD IMOLA IL PRIMO ACI-CSAI RACING WEEKEND DELLA STAGIONE


MARCO VISCONTI (PROTOTIPI) ED ANDREA BACCI (TURISMO ENDURANCE) APRONO AD IMOLA IL PRIMO ACI-CSAI RACING WEEKEND DELLA STAGIONE
14/04/2012, 21:04

Sotto una pioggia costante che ha imperversato ininterrottamente, si è aperto oggi ad Imola il primo ACI-CSAI Racing Weekend della stagione. La giornata di prove di Qualificazione disputatasi nell’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola ha visto Marco Visconti conquistare la sua prima pole position nel Campionato Italiano Prototipial volante della Osella-Honda schierata dalla MG Motorsport, mentre Andrea Bacci (BMW M3) si è imposto nelTurismo Endurance. Completano le pole della giornata Stefano Turchetto nella F.2000 Light,  Fabrizio Ongaretto nella Seat Ibiza Cup ed Emiliani-Cressoni e Lorenzini-Sabbatini nella Ginetta G50 Cup che a fari accessi ha visto l’ultima bandiera a scacchi della giornata alle 19.55.

Con il tempo di 2’07.791, a 138.291 km/h di media, Marco Visconti ha conquistato la prima pole position della carriera nell’appuntamento che inaugura la stagione per il Campionato Italiano Prototipi. Il 27enne pilota milanese ha infatti confermato il primato espresso già a partire dalle due sessioni di prove libere del mattino ed ottenuto al volante della Osella PA21 Evo schierata dalla MG Motorsport. Due giovanissimi debuttanti, gli ex-formulisti Federico Vecchi e Ronnie Valori hanno invece guadagnato il secondo e terzo tempo assoluto al volante delle Wolf-Honda GB08 della LineRace. Con le prime tre posizioni monopolizzate dalle due squadra al debutto in Campionato e pur dagli ottimi trascorsi nelle serie tricolore monoposto, il forlivese Jacopo Faccioni ha guadagnato la quarta piazza al volante della Osella PA21 Evo della Scuderia NT, davanti al vice-Campione in carica Davide Uboldi, sempre su Osella PA21 Evo motorizzata Honda ed alle due Wolf-Honda di Filippo Vita (BF Motorsport) e Gianluca Pizzuti (S.C.I.).

La quinta edizione del Campionato Italiano Turismo Endurance si apre nel segno di Andrea Bacci. Al volante della poderosa BMW M3 V8 4.2 di classe SuperTouring il pilota fiorentino ha infatti imposto con il tempo di 2’12.539, a 133.337 km/h di media. Alle sue spalle le Seat Leon di Danilo Galvagno (AGS Motorsport) e di Franco Fumi (Drive Technology), in gara per il Trofeo Supercopa, mentre a siglare un ottimo quarto tempo assoluto è stata la coppia composta da Roberto Lacorte e Giorgio Sernagiotto impostisi così subito al vertice della Divisione Super2000. Alle spalle della coppia Fiamingo-Panzavuota (Drive Technology), in gara per il trofeo Supercopa e così trasparenti per il titolo tricolore, Davide Bertozzi e Marco Coldani hanno subito trovato il passo da primato sulla nuova Peugeot RCZ Cup con la quale hanno guadagnato il vertice prestazionale tra i piloti in gara per il titolo di Divisione Sport Production, precedendo la vettura gemella condotta da Giampaolo Tenchini ed Eugenio Mosca, ottava assoluta alle spalle della Seat Leon di Udalenkov-Smurra.

Il miglior tempo ufficiale della Seat Ibiza Cup è di Fabrizio Ongaretto in 2’35.5, che lascia dietro di sé l’altro pilota del Team BC Racing Franco Nespoli, vero protagonista fino all’ultimo sia nelle prove libere che nella qualificazione. Terza pole per il pilota Matteo Ferraresi, seguito in quarta posizione dai campioni in carica, il milanese Marco Baroncini e Giorgio Vinella alfieri della Scuderia Girasole.

Ultima di questa giornata di prove è la qualificazione dei protagonisti del marchio inglese Ginetta G50 Cup, primo fra tutti Luca Lorenzini in coppia con Alberto Sabbatini del team Shade a 2’11.681. Segue al secondo posto Stefano Malavasi, protagonista assoluto nelle prove libere di questa mattina.Terzo posto per  Luigi Emiliani in coppia con Matteo Cressoni del Team Nova Race.

PROGRAMMA. Gare  domenica 15 aprile: Campionato Italiano Turismo Endurance 9.50 (Gara 1) 15.50 (Gara2); Campionato Italiano Prototipi 13.10 (Gara); Seat Ibiza Cup 10.50 (Gara 1) 16.50 (Gara 2); Ginetta G50 Cup 12.00 (Gara 1) 18.00 (Gara 2); Formula 2000 Ligtht 9.00 (Gara 1) 15.00 (Gara 2).

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©