Sport / Pallavolo

Commenta Stampa

Marianna Guerriero Arzano, Aperitivo al Cafè Bellagio per svelare gli obiettivi della prossima B1


Marianna Guerriero Arzano, Aperitivo al Cafè Bellagio per svelare gli obiettivi della prossima B1
05/10/2012, 10:33

Aperitivo al Cafè Bellagio per svelare gli obiettivi della prossima B1 femminile Margherita Cozzolino carica: Quest’anno sempre in campo per vincere

Domenica 7 ottobre alle ore 10,30 al Bellagio Cafè (Via Atellana Angolo E. Medi Arzano), la MARIANNA GUERRIERO VOLLEY ARZANO presenta ai propri tifosi le ragazze che parteciperanno al campionato nazionale femminile di serie B1. Oltre alla prima squadra saranno presentate anche le altre iniziative che la società del presidente Raffaele Piscopo intende portare avanti nella stagione appena partita.
Si presenta agguerrita ai nastri di partenza Margherita Cozzolino:
“L’obiettivo principale anche in questa stagione resta quello della crescita. Sia sotto l’aspetto individuale che come squadra. Una volta partito il campionato è chiaro che scenderemo in campo sempre per vincere e per dare il massimo in ogni partita e cercare di arrivare al top”.
Cozzolino non si pone limiti: “Il mio top sarebbe quello di vincere il campionato e faremo il possibile per arrivare a farlo passando anche per i playoff. Quest’anno siamo 6 squadre campane, ci sono alcune che conosciamo bene ma ovviamente studiamo le rivali insieme al coach Antonio Piscopo prima di ogni partita cercando insieme la strada giusta per vincere”.
Ultimi spiccioli di preparazione e poi si comincia a fare sul serio, arriverà l’ansia del pregara: “L’inizio della settimana sono un po’
più tranquilla, la tensione cresce con lo scorrere dei giorni anche perché il sabato dobbiamo andare in campo preparate, cerco sempre di concentrarmi al massimo. In campo devo sempre dare il massimo altrimenti non riusciamo ad esprimerci perché a parte il lato fisico ci vuole la testa per giocare”.
Margherita Cozzolino si sente un po’ senatrice di questo gruppo, nonostante la giovane età: “E’ il sesto anno che gioco nella Marianna Guerriero Arzano, ormai sono di casa, mi trovo bene nonostante
–scherza- Antonio Piscopo. Scherzi a parte è un bravo allenatore, lo conosco da tempo e le cose vanno molto bene altrimenti è chiaro che non sarei rimasta qui tutto questo tempo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©