Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Marino: "Felicissimo per Di Natale, se lo merita"


Marino: 'Felicissimo per Di Natale, se lo merita'
11/06/2012, 15:06

A Radio Crc è intervenuto Pasquale Marino, allenatore: “Di Natale? Quando arrivai ad Udine Totò giocava da esterno mettendo a segno una ventina di gol a stagione. Il terzo anno ho preferito farlo giocare più vicino alla porta perché la freddezza che ha sotto porta è incredibile. Di Natale inizialmente non la prese bene ma col tempo si è reso conto che quello era il suo ruolo. Sono felice per lui e ieri ha fatto un gol stratosferico. Il nuovo modulo attuato da Prandelli, il 3-5-2, ha favorito anche l’esterno del Napoli, Maggio, perché il calciatore si esprime meglio quando gioca in quel ruolo. Tutte le squadre che ha allenato Prandelli hanno sempre espresso un gioco propositivo. Sono fiducioso. Poi, i risultati dipendono anche da episodi però l’Italia ha un’identità. Il rifiuto di Di Natale a Napoli? Ad Udine Totò sta bene, la famiglia Pozzo lo ha adattato e poi c’è il detto che dice meglio restare un grande attore in un piccolo teatro, piuttosto che giocare in un grande teatro e recitare la parte del piccolo attore. Di Natale è un ragazzo riconoscente e mi fa piacere che spesso ci sentiamo. Credo che giocherà per almeno un atro anno prima di smettere definitivamente. Credo però che sarà difficile che Di Natale concluda la sua carriera a Napoli”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©