Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Guarda lo speciale sul calciomercato

Marino: "Lavoriamo coi fatti e non con le parole"


Marino: 'Lavoriamo coi fatti e non con le parole'
24/06/2009, 09:06

Il Napoli continua a crescere, l'obiettivo Europa è uno sprone non indifferente, anzi la voglia di tornare grandi è immensa. Ieri a parlare è stato il dg azzurro Pierpaolo Marino, ecco quanto pubblicato sul sito ufficiale della società. "Il nostro impegno morale è quello di far assurgere il Napoli tra i club di livello europeo". Pierpaolo Marino, intervistato da Radio Marte, sottolinea gli obiettivi del nuovo progetto azzurro, evidenziando la bontà degli investimenti sinora attuati dalla Società.

"Il nostro programma è quello di portare il Napoli quanto più in alto sarà possibile. E devo ringraziare ancora una volta Aurelio De Laurentiis per l'amore e la disponibilità profuse in questo avvio del nuovo progetto. Il Presidente ha sorpreso anche me che già conoscevo il suo spessore morale e professionale. Devo dire che ci sta supportando con coraggio e grande spirito di sacrificio. Stiamo lavorando con i fatti e non con le parole. E credo che in questi 5 anni abbiamo già abbondantemente superato ogni diffidenza esterna. L'amore dei napoletani è la forza che ci spinge ulteriormente in questa avventura. Per me è un onore ed un orgoglio essere nella prossima stagione Direttore azzurro per l'ottavo anno nella mia carriera. Un piccolo record che sono felice di aver raggiunto con la squadra del mio cuore".

Marino poi illustra lo scenario tecnico che va profilandosi per la prossima stagione. "Dopo il primo ciclo adesso bisogna dare una linea di più alto profilo alla squadra. Stiamo gradualmente cambiando politica cercando giocatori collaudati e anche di esperienza che verranno inseriti chirurgicamente su un tappeto tecnico già avviato. Poi è ovvio che le squadre si vedono sul campo e dai risultati che si ottengono alla fine. Ma di certo il nostro impegno morale è di dare al Napoli una dimensione europea ed il nostro obiettivo è quello di centrare la zona Uefa. Lavoreremo per questo costruendo una squadra con il cuore ma anche usando molto la testa".

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©