Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Marino:"Con rosa più ampia Napoli da scudetto"


Marino:'Con rosa più ampia Napoli da scudetto'
10/03/2011, 19:03

“Le dichiarazioni fatte alla presentazione del film Amici Miei da De Laurentiis erano delle provocazioni – ha spiegato oggi a Sport Show su Radio Club 91 l’ex dg del Napoli, Pierpaolo Marino - siamo abituati a sentire questo tipo di dichiarazioni, sono solo degli sfoghi. Ne faceva ancora di più nei primi anni di presidenza, adesso riaffiorano ogni tanto. De Laurentiis è entrato con forza nel mondo del calcio, ma non lo ha mai accettato. Ritiene che vada riformato secondo una sua idea, ma il calcio non appartiene a un solo presidente, serve la Fifa per modificare certe regole. Oggi, invece, ha fatto un discorso da presidente, ha voluto sollevare la squadra dalle pressioni e dalle responsabilità, anche se il Napoli di quest’anno ha dimostrato di essere da Champions League e con un numero maggiore di giocatori titolarissimi avrebbe potuto anche sognare lo scudetto. Ho trovato molto equilibrate le dichiarazioni di Abete, come sempre. Ricordo un episodio: il Milan doveva vincere per centrare la Champions nel nostro primo anno di serie A all’ultima giornata, lo battemmo 3-1 e nessun arbitro poteva aiutarlo. Quando una squadra sta bene lo dimostra sul campo e l’arbitro conta poco, il problema è quando una squadra non sta bene e si attacca all’episodio. A Milano il rigore non c’era perché c’era un fallo precedente, ma la differenza vera il Napoli l’ha fatta perché non è riuscito a entrare in partita, in quel caso non si può recriminare. C’è sempre stata un po’ di sudditanza, ma se una squadra è forte non c’è nessun altro discorso che tenga. Il Napoli non ha trovato un vice-Lavezzi, al suo posto ha giocato Zuniga, che è un terzino. Si è provato con Sosa, ma non ha esplosività e il ritmo per il nostro campionato, ora è stato preso Mascara, ma è un giocatore che negli ultimi anni ha arretrato molto il suo baricentro in campo, giocando anche da centrocampista, non so Mazzarri come potrebbe utilizzarlo in questa squadra, i titolarissimi sono una spanna superiore a lui. Ruiz lo abbiamo visto solo contro il Villareal e non è giudicabile al momento, è difficile per lui trovare spazio ma avrà possibilità maggiori di Mascara per mettersi in luce”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

05/08/2008, 10:08

TERME DI BAIA APERTE DI NOTTE

05/08/2008, 09:08

ELETTA MISS NAPOLI

05/08/2008, 09:08

FAITO DOC FESTIVAL