Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Marino:"Seguivo Pastore quando era ragazzino"


Marino:'Seguivo Pastore quando era ragazzino'
16/11/2010, 23:11

"Avevo seguito Pastore da ragazzino in Argentina e allora denotava fisicamente una scarsa adattabilità al calcio italiano ma evidentemente hanno lavorato benissimo a Palermo in quei 7 mesi che è stato un po’ nell’ombra, segno che c’è una società ben organizzata alle spalle, perché l’hanno letteralmente trasformato fisicamente cancellando tutte le perplessità che io potevo nutrire sul suo adattamento al campionato italiano. A questo punto io consiglierei all’Inter di spedire Coutinho al Palermo, magari gli fanno lo stesso trattamento e chissà che non diventi più determinante anche lui". Pierpaolo Marino ai microfoni di Mediagol.it

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©