Sport / Calcio

Commenta Stampa

Maroni:"Nasce Task Force anti combine"


Maroni:'Nasce Task Force anti combine'
10/06/2011, 12:06

Nasce un'unita' investigativa per evitare le combine legate alle scommesse sportive. La task-force si riunira' gia' la prossima settimana: ne faranno parte rappresentanti del Viminale, del mondo dello sport e del ministero dell'Economia”. Questa la ricetta del ministro dell’Interno, Roberto Maroni, per porre rimedio al fenomeno del calcio scommesse. Il ministro Maroni ha annunciato l’istituzione della Task force al termine della riunione con i presidenti di Federcalcio e Coni, Giancarlo Abete e Gianni Petrucci. ''Il calcio e lo sport attirano molte scommesse e noi non abbiamo interesse ad impedirle o a limitarle, ma a regolamentarle si. ''Non prevediamo - ha sottolineato Maroni - limitazioni alle scommesse, perche' cio' significherebbe alimentare quelle clandestine''. Il ministro ha quindi ricordato che il giro di soldi alimentato dalle scommesse ammonta a 60 miliardi l'anno, di cui sei miliardi sono quelle relative ad eventi sportivi.''Insieme a Petrucci e Abete - ha spiegato Maroni - abbiamo analizzato cio' che e' emerso in questi giorni sul calcioscommesse e abbiamo cercato di definire azioni affinche' cio' non possa ripetersi. Ci sara' inoltre, ha aggiunto, ''un'attivita' investigativa vera e propria fatta da una task-force composta dallo Sco della Polizia, dal Gico della Guardia di Finanza, dal Ros e dei Carabinieri e anche dalla Dia, perche' non possiamo escludere che dietro gli illeciti ci sia la mano della criminalita' organizzata''.

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©