Sport / Vari

Commenta Stampa

Marsala l’unica tappa italiana del mondiale di Kitesurf


Marsala l’unica tappa italiana del mondiale di Kitesurf
18/01/2013, 11:42

Il kitesurf, la disciplina sportiva che si pratica con una piccola tavola trainata da un ampio aquilone, evoca scenari esotici e spiagge lontane: le Hawaii, la Polinesia, l’Australia, la California. Eppure, la realtà del kitesurf è viva e vivace anche in Sicilia, con scuole e circoli che radunano migliaia di appassionati delle mirabolanti acrobazie sull’acqua. Ed è proprio in Sicilia che la Pkra (Kiteboard rider association), corrispondente alla Fifa per il calcio ha deciso di svolgere la quarta e unica tappa italiana del Kitesurf Freestyle World Cup, dal 25 al 30 giugno a Marsala. Un'occasione di visibilità e turismo, paragonabile per importanza ad un mondiale di calcio o alla Formula 1, che è motivo di entusiasmo per i tanti cultori di questa disciplina che stanno affollando le pagine Fb e Twitter dell'evento, in attesa che i giochi abbiano inizio.

 

Il casting

L'organizzazione della tappa siciliana, affidata in esclusiva per l’Italia alla “S. I. Eventi”, in collaborazione con il Comune di Marsala, la Provincia Regionale di Trapani, la Regione siciliana e i brand che la sosterranno, ha scelto di ricambiare tanta attenzione, promuovendo la campagna di “reclutamento” online “Kiters we want you – Marsala 2013”, che offre agli atleti siciliani visibilità e spazi all’interno della manifestazione. Una delle più importanti vetrine sarà lo “showreel” girato nella laguna dello Stagnone, lo specchio d’acqua dove si terrà la competizione, uno scenario naturale spettacolare, che ha giocato a favore di Marsala facendola preferire ad altre centinaia di località nel mondo. Inoltre, tutti gli spazi web di “Kitesurf Freestyle World Cup - Marsala 2013” ospiteranno foto e biografia sportiva di ogni kiters che contatterà l’organizzazione. Gli interessati possono scrivere all'indirizzo press@marsala2013.com o contattare i profili Facebook e Twitter.

 

La conferenza stampa

Tutti i dettagli dell’evento, saranno comunicati durante la conferenza stampa di presentazione che si terrà il prossimo 22 gennaio alle ore 10,30 presso il Complesso Monumentale San Pietro (Sala Multimediale) a Marsala alla presenza del Sindaco GiuliaAdamo, dell’assessore allo Sport, Eleonora Lo Curto, Mirco Babini (Classe Internazionale IKA), Miki Cerquetti (Classe Kiteboarding Italia CKI) e Antoine Jaubert (media director del PKRA).. Sarà presente anche l’assessore regionale all’Agricoltura Dario Caltabellotta, per illustrare il progetto “Marsala città del vino 2013” titolo ricevuto da Recevin, la prestigiosa rete dei comuni legati all’enologia, all’interno del quale si inserisce l’iniziativa sportiva.

L’incontro sarà moderato dal giornalista sportivo Roberto Gueli di Rai 3 Sicilia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©