Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Materazzi:Ho fatto pace con Zidane, da uomo a uomo


Materazzi:Ho fatto pace con Zidane, da uomo a uomo
05/05/2011, 15:05

E pace fu. Marco Materazzi rivela l’armistizio stipulato con Zinedine Zidane dopo la famigerata testata rifilata al campione francese nel corso della finale dei mondiali 2006. Il difensore campione del mondo racconta in un’intervista al giornale “So Foot” l’episodio che ha chiuso la lite. ''Ci siamo tesi la mano e gli ho detto: Senti, sono dispiaciuto per cio' che e' successo, ora e' finita''. L’incontro sarebbe avvenuto lo scorso novembre nel parcheggio di un hotel a Milano. ''No, no, nessun problema, non ti preoccupare' – questa la risposta di Zinedine Zidane”. A quel punto, racconta ancora Materazzi, ci siamo stretti la mano ed e' finito tutto: ''Da uomo a uomo, non c'e' stato nulla di piu' bello''. Materazzi prosegue l’intervista attaccando l’atteggiamento avuto dalla Fifa dopo la testata. ''La FIFA - rivela Materazzi - mi ha convocato ma non ha permesso al mio avvocato di discutere con la commissione disciplinare o con chi giudica. Cio' significa che la decisione era stata gia' presa. Avevano giusto bisogno di tutelare Zidane, e farmi passare per cattivo. Non poteva essere piu' sporca di cosi...'''. ''So che Blatter parla italiano, potremmo scambiare qualche parola tranquillamente. Presto o tardi succedera'. Fare la pace davanti alla FIFA, davanti a Blatter, e' pubblicita'. Ma fare la pace in un parcheggio secondario di un hotel - ha concluso Materazzi - e' stato come due amici o due nemici che si incontrano, si stringono la mano ed ecco tutto''. Vicenda chiusa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©