Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Non bastano le qualità del presidente e i tre tenori veri

Mazzari via da Napoli. De Laurentiis svendi Hamsik

L'editoriale di Varriale

Mazzari via da Napoli. De Laurentiis svendi Hamsik
26/03/2012, 10:03

Mazzarri via da Napoli !!! Il Napoli è ancora ad un passo dal terzo posto grazie alla fortuna, ma se fosse per le scelte scellerate di un tecnico che non sa leggere le partite, l’undici di De Laurentiis sarebbe un disastro costante. I tre tenori del Napoli, si sono dimostrati ancora una volta Pandev, Lavezzi e Cavani, escludendo l’incapacità di Hamsik di partecipare attivamente al gioco della squadra. Non è un caso infatti che subito dopo la sua sostituzione con il macedone, il Napoli ha messo a segno 2 goal importanti contro un Catania vivace e pimpante. Ancora una volta, Aronica si conferma un ottimo centrale che deve essere affiancato da due esterni di qualità come si sono dimostrati Campagnaro e Fernandez. Male, molto male Mazzarri, invece, che si è visto costretto nel sostituire un classe 89 che aveva disputato fino a quel momento un’ottima partita, Fernandez, per motivi di crampi sopraggiunti. E se il Napoli non è capace sulle palle inattive, la colpa è esclusivamente del tecnico che non sa spiegare ai suoi giocatori le posizioni da tenere in campo in quelle determinate occasioni. Per fortuna che il terzo posto è sempre lì vicino ed il merito è di De Laurentiis che sta lavorando bene nel palazzo di potere della FIGC lasciando tranquilli i suoi ragazzi, liberi da torti arbitrali che nel passato noi tifosi eravamo soliti subire. E allora? Questa è la stagione conclusiva di Mazzarri, con o senza terzo posto il tecnico toscano deve assolutamente andare via da Napoli. Non si possono provare gli schemi in gara e soprattutto non si può negare la fiducia alle giovani leve, altrimenti, quest’ultime rischiano di non avere la condizione giusta e di uscire fuori dal campo a causa di crampi. Se non fosse per l’alta qualità del reparto offensivo del Napoli, Mazzarri sarebbe stato esonerato da parecchi mesi ed invece la fortuna-bravura di De Laurentiis e le doti da fuoriclasse di Cavani, Pandev e Lavezzi consentono di mascherare l’ottusità tattica del tecnico toscano e dei suoi raccomandati di ferro: in primis Marek Hamsik che tutti vogliono, ma nessuno osa comprare. Chissà perché???

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©