Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Mazzarri: "c'è da sfatare un tabù anche a Bologna"


Mazzarri: 'c'è da sfatare un tabù anche a Bologna'
09/04/2011, 18:04

Dopo il successo in casa con la Lazio, il Napoli di Walter Mazzarri si prepara ad affrontare il Bologna. “Al Dall'Ara sarà un match cruciale” - ammette il tecnico della squadra partenopea – “il Bologna ha un buon organico e mostra un bel gioco, per noi è una grande verifica, un vera prova d'esame”.

Una sfida importante insomma, in uno stadio che ha visto parecchie volte gli azzurri sconfitti. Ma la ‘buona sorte’ che ha portato Mazzarri al Napoli, potrebbe cancellare questo ennesimo 'sortilegio'. “Ai ragazzi ho ricordato che a Bologna hanno sempre perso, quindi cercheremo di invertire la tendenza. E' la verità, c'è da sfatare un altro tabù" – afferma l’allenatore - "Conosco bene l'ambiente bolognese sono nato lì come allenatore. Troveremo un avversario difficilissimo che vorrà fare una grande partita per dare vigore al suo campionato, dovremo sudarci tutto”.

L’assenza del ‘Matador’ Cavani (diffidato), porterà qualche cambiamento nella formazione di domani. Il mister sembra voler dare fiducia a Mascara, anche se nulla è dato per certo: “Ho varie alternative che valuterò fino alla fine, i ragazzi sono tutti pronti e terrò tutti sulla corda. Ho parlato con Mascara, sta meglio e mi ha detto di sentirsi al top della condizione, ma anche Zuniga è pronto e posso disporre di Lucarelli che è in crescita”.

Mazzarri non si risparmia, e commenta anche il calore dei tifosi. “L'affetto della gente è una spinta in più e ci riempie di orgoglio” – ha detto – “tutto ciò ci darà ulteriori stimoli per dare il massimo. Il feeling con i nostri tifosi è altissimo e si è instaurata una sinergia splendida, il loro supporto al Dall'Ara sarà prezioso”.

Intanto, proprio il pubblico partenopeo stasera potrà seguire l’intervista fatta al mister da Piero Chiambretti al “Chiambretti night”.

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©