Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il tencico a fine gara parla anche del problema gol

Mazzarri: "I giocatori non devono pensare alla classifica"


Mazzarri: 'I giocatori non devono pensare alla classifica'
21/02/2010, 17:02

SIENA - E' un Mazzarri meno soddisfatto del solito, almeno in volto, quiello che arriva ai microfoni di Sky.
Secondo 0-0 consecutivo, ma diverso rispetto a quello con l'Inter. C'è un problema gol cronico? "Non credo - risponde il tecnico - il Siena ci ha aspettato. Ci abiamo provato in tutti i modi, da un punto di vista di tentativi come sempre li abbiamo fatti, non so cosa chiedere di più alla squadra. E' vero, però, che non riusciamo a fare gol, la rosa crea e gioca ma è un momento che non ci gira bene".
Perso il quarto posto, può incidere sul morale? "I giocatori non devono pensare alla classifica, bisogna affrontare le squadre con il massimo impegno e alla fine si tireranno le somme. Bisogna far bene in estate per migliorare ancora di più loa rosa".
Temeva la partita perchè aveva paura di un calo post-Inter? "Quando uno gioca una tale partita al San Paolo e poi affronta l'ultima della classe, parlo di classifica e non di valori, possono calare gli stimoli. Sono partite difficili, bisogna saper tenere duro. CI è mancato il gol. Oggi era difficile, il Siena si è messo a quattro dietro che diventavano anche sei, difficile allargare il gioco. La sfida con la Roma? E' importante, una sfida di grandi stimoli, sfide affascinanti e speriamo di far bene"

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©