Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Hamsik: "L'arbitro non ha colpe, più aiuto dai guardalinee"

Mazzarri: "Meritavamo la vittoria"


Mazzarri: 'Meritavamo la vittoria'
28/02/2010, 19:02

NAPOLI - La partita con la Roma ha lasciato il segno in casa Napoli: da un lato c'è una squadra che non molla mai il ritorno della zona Mazzarri e un pareggio che vale oro contro una formazione che lotta per lo scudetto (o quasi), dall'altro gli azzurri continuano a non segnare, nessuno riesce a concludere le azioni create e il tecnico dei aprtenopei sembra essere "arrabbiato" per questo.
"Sono arrabbiato lo ammetto - dichiara l'allenatore a fine partita - abbiamo giocato bene, ma non segnamo. Oggi almeno due gol li abbiamo fatti, ma c'è il rammarico per due punti persi perchè meritavamo la vittoria. Quando Hamsik è andato sul dischietto cosa ho pensato? Ci manca solo che sbagliamo anche questo rigore...". E' un Mazzarri soddisfatto dal punto di vista del gioco e della grinta quello che si presenta nella mixed zone nel post-partita, ma che inizia a vedere il problema gol e forse un pò di preoccupazione c'è. Tanti lati positivi però in questa sfida perchè ci sono stati diversi esperimenti "c'è Denis che risultata sempre positivo - conferma il tecnico - e alcune idee utilli anche per il futuro. Abbiamo fatto una prestazione di grande intensità, la squadra c'è, gioca bene e attacca continuamente. Arriviamo spesso al tiro ed anche oggi potevamo buttarla dentro prima".
Ai nostri microfoni arriva anche Marek Hamsik lui che si è preso la responsabilità di calciare quel rigore decisivo: "Me la sentivo ed è andata bene - confessa - ho tirato forte e angolato".
Come ti è parsa la direzione arbitrale?: "Credo che l'arbitro abbia fatto bene forse ci vuole più aiuto da parte dei direttori di gara. C'era il rigore su Quagliarella ma l'arbitro non può vedere tutto".

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©