Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il tecnico azzurro vuole pensare solo al campionato

Mazzarri: "Non rispondo più a Mourinho"


Mazzarri: 'Non rispondo più a Mourinho'
23/02/2010, 16:02

CASTELVOLTURNO - Stop alle polemiche tra il Napoli e Mourinho. Mazzarri non ha più intenzione di rispondere alle frasi provocatorie del tecnico nerazzurro e chiude definitivamente la polemica.
Basta, ora non diamogli più peso - sottolinea il tecnico - Basta rispondere a quei signori, non ne vale più la pena. Le persone intelligenti sanno valutare queste affermazioni. Dalle ultime esternazioni, mi rendo conto che è il caso di chiuderla qui. So che forse ci saranno ancora battutine e slogan, ma non avrei dovuto rispondere la prima volta”.
Allora si pensa al campionato, la classifica si accorcia: "Io non guardo la classifica, ho sempre fatto così nella mia carriera. Ho sempre detto che questa stagione per noi era di costruzione per gettare le basi verso il prossimo campionato. poi è chiaro che io in cuor mio le vorrei vincere tutte, a partire da domenica con la Roma. però devo fare un'analisi a 360 gradi. Il nostro obiettivo lo stiamo raggiungendo, ovvero quello di creare i presupposti per una crescita costante"
Ancora aperta la questione attaccanti: "A me non interessa parlare dei reparti. Sono soddisfatto degli attaccanti, del lavoro che svolgono, e sono contento di tutti i miei giocatori. Per me conta la squadra e che si creino le condizioni per mandare a rete ogni uomo che va in campo".
A proposito di futuro, il Presidente De Laurentiis l'ha investita di piena fiducia per il progetto azzurro...
"Col Presidente c'è un rapporto eccezionale. Penso e spero che insieme potremo fare cose belle e costruttive. I presupposti ci sono tutti. La Società è solida, seria e ambiziosa, la piazza è importante ed il pubblico è passionale. Sono componenti che mi danno carica ed entusiasmo".

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©