Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Mazzarri/4: "Trattenere i campioni per crescere"


Mazzarri/4: 'Trattenere i campioni per crescere'
23/11/2010, 10:11

Nella prolungata intervista al Corriere dello Sport, l'allenatore del Napoli Walter Mazzarri parla anche di mercato: "Bisogna con calma aggiungere i tasselli che possono dare di più, veri rinforzi. Potrebbe essere sia un difensore che un centrocampista, in ogni caso qualcuno che possa fare il titolare. Non dimentichiamo che abbiamo molti giocatori in giro, ad esempio Cigarini, un ottimo giocatore. Per il momento, però, a me servono calciatori motivati, che inseguano la crescita personale e della squadra. Anche per questo ho fatto debuttare Maiello e settimane fa anche Dumitru. Dobbiamo tenere ben presente il modello Barcellona". Il Napoli, però, se vuole crescere, deve anche saper trattenere campioni affermati come Hamsik e Lavezzi: "Al momento sono determinanti. Questi fuoriclasse vanno trattenuti se si vuole migliorare. Un bravo allenatore si vede anche da come porta avanti il programma societario, non solo da come fa giocare la propria squadra. A volte mi chiedo: e se ad agosto avessi una squadra che in griglia di partenza è già data fra le favorite? Chissà con la mia organizzazione di gioco dove potrei arrivare...". Mazzarri si descrive: "Ho un carettere particolare, pretendo molto rispetto e do tutto. Se ottengo rispetto cerco il dialogo, ma l'allenatore sono io e le scelte le faccio io, assumendomene la responsabilità. Non sono un brontolone come si sente dire in giro".

Commenta Stampa
di Davide Schiavon
Riproduzione riservata ©