Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PRESTO L'INCONTRO

Mazzarri-DeLa, il tecnico sa già cosa chiedere...


Mazzarri-DeLa, il tecnico sa già cosa chiedere...
22/05/2012, 11:05

Presto si vedranno e si confronteranno sui progetti del Napoli per il futuro dopo il successo in Coppa Italia. Mazzarri è stato chiaro: «Rispetterò il contratto, sono un dipendente e, se sono interpellato, posso dare indicazioni». De Laurentiis ha un rapporto chiaro con il tecnico, nei momenti difficili i loro confronti sono stati aspri ma leali. C’è da progettare il Napoli 2012-2013 e l’allenatore ripropone la richiesta di due o tre top player avanzata nella scorsa estate dopo la qualificazione in Champions League: non furono presi alcuni calciatori dall’ingaggio elevato, come i neo campioni d’Italia Vidal e Vucinic. È un’esigenza ancor più sentita nel probabilissimo caso di partenza di Lavezzi.
De Laurentiis, così abile a far quadrare i conti da aver firmato cinque bilanci in attivo, non farà mosse esagerate. Lo ha confermato dopo il trionfo di Roma: «Il nostro progetto proseguirà nel rispetto delle regole e del calcio, il Napoli deve crescere e non rischiare di precipitare come in passato. Questo è il nostro obiettivo: costruire una società solida». Che non significa, però, ridimensionare il parco tecnico. Anzi. «Vogliamo garantire alla città una squadra forte e competitiva sempre», ha aggiunto De Laurentiis, che oggi sarà a Napoli per due conferenze stampa prima di recarsi all’estero per impegni cinematografici. Poi ci sarà anche l’incontro con Mazzarri, necessario per spazzare via le voci che circolano sul tecnico, peraltro vincolato fino al 2013: quella più insistente parte dall’entourage della Lazio. 
FONTE: IL MATTINO
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©