Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE LA GDS

"Mazzarri-Napoli, c'è contratto ma non il vincolo"


'Mazzarri-Napoli, c'è contratto ma non il vincolo'
27/03/2012, 12:03

Sale Bielsa, scende Villas Boas. E restano alti, molto alti, due allenatori italiani: Mazzarri e Prandelli. Con Guidolin come outsider. Nel giorno in cui Ranieri viene cacciato, Massimo Moratti assottiglia la propria lista, salvo riservarsi il colpo a sorpresa che in questo preciso momento non ha ancora un identikit definito. Insomma: c’è Andrea Stramaccioni da una parte e dall’altra il disegno dell’Inter che verrà. Possibilmente - salvo sorpresone - con un Mago in panchina.
Ossessione - Sale Marcelo Bielsa sì, a tal punto che l’accordo sfumato un anno fa potrebbe diventare un contratto da giugno e per i successivi due anni. Moratti è affascinato dal carisma, dal gioco e dalla personalità di un allenatore che sa dare un timbro alle proprie squadre: El Loco, poi, è apprezzatissimo dagli argentini in squadra, e il suo contratto con l’Athletic Bilbao è in scadenza. Non è una novità che Bielsa piaccia, e la novità da attendere è quella inerente al rinnovo di quel contratto con il club basco. Insomma, El Loco rinnoverà per un altro anno oppure no? In Bielsa c’è il legame forte con la città alla quale sta dando grandi impulsi calcistici ma è altrettanto forte il richiamo di ciò che lui stesso fu costretto ad accantonare un’estate fa, ovvero l’Inter. Bielsa fu una palese idea di Moratti, che sarebbe pronto a tornare all’attacco non appena l’ex c.t. del Cile deciderà di abbandonare la Liga per la A. Moratti per Bielsa pare avere una vera e propria ossessione.
Italiani e allegati - Ribadiamo che nei giorni scorsi c’è stato un contatto indiretto con Francesco Guidolin. In questomomento l’attuale tecnico dell’Udinese (sotto contratto) è il cosiddetto outsider. Perché fra gli italiani c’è qualcuno che per ora piace di più: Walter Mazzarri e Cesare Prandelli. Il primo è legato al Napoli, il secondo alla Nazionale: ci sono i contratti e su questo zero dubbi, ma niente vincoli inscindibili, anche perché si vedrà come andranno a finire rispettivamente stagione ed Europeo. Sul primo c’è ovviamente l’allegato-Lavezzi, sul secondo Giuseppe Rossi. Se dovesse essere scelta l’opzione-Prandelli è chiaro che i tempi diverranno più lunghi, causa Europeo stesso. Insomma, chiusa anche l’Era-Ranieri ora Moratti comincerà a disegnare davvero il futuro. Il primo della lista - oggi - è Bielsa. Domanda... provocatoria: e se Stramaccioni arrivasse terzo? Bella domanda…
FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

11/06/2010, 18:06

Mamma Ebe arrestata per truffa