Sport / Basket

Commenta Stampa

Megaride Basket Napoli, si riscaldano i motori per la sfida con Monopoli


Megaride Basket Napoli, si riscaldano i motori per la sfida con Monopoli
11/11/2011, 15:11

E' arrivato il momento di serrare le fila. Ormai è agli sgoccioli l’ottava giornata di campionato DNC, girone H. Nella lunga settimana di preparazione alla prossima gara, la Megaride Basket Napoli è ben caricata: dopo il colpo subito nella trasferta al “Mario Parente”, il club napoletano ha una gran voglia di riscatto. L’avversaria di turno è l’AP Monopoli, una squadra piazzata nella stessa posizione del team biancoazzurro con sei punti in carniere, ma con due punti ricevuti a tavolino a causa dell’estromissione della Virtus Termoli dal campionato. Il Polifunzionale di Soccavo sarà palcoscenico di un’altra partita da tachicardia e, soprattutto, intrisa di significato. La formazione pugliese è alla ricerca di conferme, dopo la sconfitta subita in casa con il Magic Team Benevento, e venderà cara la pelle per portarsi a casa questi due punti. Dal canto suo, i ragazzi allenati da coach Massimo Massaro vogliono rifarsi, cercando anche di mantenere una continuità di gioco e risultati, contestuale al recupero di qualche malessere costato un po’ troppo nelle ultime uscite. “Nell'ultima partita, la squadra non si espressa secondo le sue possibilità - commenta l’ assistente napoletano Paolo Eliantonio - Siamo stati condannati dalle assenze di alcuni giocatori, in panchina più per onor di firma che per l’effettiva disposizione”. Alla fine della settimana, le notizie provenienti dallo staff partenopeo sembrano essere promettenti: “Ci siamo allenati con grande intensità e aspettiamo con ansia la partita di domani - conclude Eliantonio - Una risposta positiva ci servirà per accantonare subito la prova incolore tenuta a Benevento, senz’altro snaturata rispetto alle qualità tecniche e al lavoro progressivo dei nostri giocatori”. Voltando lo sguardo sulla rivale, la squadra pugliese è affidata nell’ esperte mani del tecnico Sergio Carolillo, che quest’anno torna ad allenare nella sua città natia dopo aver seduto su panchine di categoria superiore. L’AP Monopoli stima giocatori di valore, in primis il fuoriclasse Francesco Teoflio, “ala piccola” di 200 cm, che proviene dalla serie A dilettanti ( disputata a Molfetta). Il cestista pugliese è un giocatore versatile che, in realtà, può ricoprire più ruoli: un buon attaccante che dà il meglio di se in difesa, risultando tra i migliori nelle classifiche individuali per quanto riguarda rimbalzi e valutazione complessiva. Non meno interessanti sono il playmaker Calabretto, rapidissimo in attacco e buon direttore artistico in cabina di regia, l’ottimo lungo Masciulli e il tiratore Palmitessa. Una serata di grande basket è attesa sul parquet amico del Polifunzionale sito in via Adriano, palla a due ore 19:00.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©