Sport / Formula1

Commenta Stampa

Melbourne: protesta la Ferrari per i diffusori "proibiti"


Melbourne: protesta la Ferrari per i diffusori 'proibiti'
26/03/2009, 10:03

Sta per ricominciare il campionato mondiale di Formula 1, in un'annata che promette mille sorprese, con le nuove regole di aerodinamica e dei punteggi e la crisi, che colpisce anche le squadre. E, con l'inizio dell'anno, partono i reclami delle scuderie a vicenda. Questa volta tocca a Ferrari, Renault e Red Bull, che hanno elevato una protesta - separatamente gli uni dagli altri - contro Williams, Toyota e Brawn GP, la nuova scuderia. Al centro della diatriba i nuovi diffusori, adottati dalle tre scuderie che, secondo i denuncianti, sono stati fatti aggirando il regolamento ed in modo da procurare alle vetture un indebito vantaggio.
Il pilota della Ferrari Felipe Massa, intervistato, ha detto: "Riguardo ai diffusori tutto deve essere chiarito al 100%. Ora non e' sicuro se il diffusore e' legale o no, bisogna vedere come decidera' la Fia".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©