Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Menez aggredito:"Roma città di m...."


Menez aggredito:'Roma città di m....'
22/04/2011, 12:04

Clima infuocato in casa Roma. La società giallorossa deve fare i conti con la grana Menez. Il giocatore è stato aggredito da alcuni tifosi e poi ha litigato violentemente con l'allenatore Montella. Lo spiacevole episodio è accaduto subito dopo il match perso con l’Inter in Coppa Italia martedì. All’uscita dello stadio Olimpico, l’attaccante francese è stato avvicinato da tue tifosi che hanno lanciato un sasso contro il parabrezza della sua auto, mandando in frantumi il parabrezza. Sotto shock, il giorno dopo Menez si è recato dalla polizia per denunciare l’accaduto, definendo Roma “una città di m…”. L’attaccante si è poi rinchiuso nella sua stanza d’albergo e quando è stato convinto da Gian Paolo Montali a raggiungere i compagni a Trigoria per l’allenamento, ha ricevuto il rimprovero di Montella per il ritardo. Lo scontro con l’allenatore è poi degenerato in una lite con strattoni e parolacce.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©