Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA DE LAURENTIIS

"Mercato chiuso. Hamsik? Ero certo che rimanesse"


'Mercato chiuso. Hamsik? Ero certo che rimanesse'
26/07/2011, 13:07

Il presidente Aurelio De Laurentiis, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Radio Marte:

"Stiamo vivendo un periodo di grandi cambiamenti e di grandi evoluzione, sono certo che ci sarà un grande passo in avanti per la società calcio Napoli. Stiamo lavorando sotto tutti i profili, tecnologico e comunicativo. In questi giorni  stiamo anche valutando l'idea se lanciare o meno Napoli channel e di chiedere ad Abete di allargare la panchina ad 11 giocatori evitando così di umiliare tanti giocatori di grandissimo valore. Mi aspetto tanto dalla federazione come mi aspetto logicità nel fare i calendari."

Hamsik ha dichiarato amore al Napoli

"Noi sapevamo che il calciatore è attaccatissimo alla maglia, sapevamo di non avere serpi in seno. Il rapporto con tutti i calciatori è ottimo."

Lavezzi resta?

"Io lo aspetto in ritiro e voglio godermelo nel Napoli insieme a tutti i tifosi. Se poi lui deciderà di andare via noi lo saluteremo e prenderemo uno più forte di lui, di certo non compreremo uno più scarso."

Chi è il leader di questo Napoli?

"Lo spogliatoio è il leader, in questa squadra non ci sono prime donne ma tutti giocatori che dimostrano quanto valgono giorno dopo giorno. c'è un forte senso unitario tra i ragazzi, grande voglia di perseguire un obiettivo comune."

Cavani e Gargano hanno vinto la coppa America con l'Uruguay.

"Sono stato molto felice di questo successo e di sicuro i tifosi saranno stati molto contenti del fatto che i giocatori abbiano dedicato la vittoria anche al Napoli. Sono certo che dopo la vittoria dell'Uruguay la partita con il Penarol sarà un evento straordinario."

Obiettivi per la prossima stagione?

"Sarà un campionato molto difficile, Inter e Milan sono fortissime, la Juve si è rinforzata molto così come Fiorentina e Roma."

Ci saranno altri colpi di mercato?

"Ho detto mille volte che Mazzarri non vuole altri giocatori e quindi non ci saranno altri colpi. Anche la stampa deve smetterla di scrivere cose inutili e false. Si compra solo se lo chiede l'allenatore e Mazzarri non vuole più di 22-23 giocatori più qualche ragazzo della primavera."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©