Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

TUTTE LE TRATTATIVE

Mercato serie A: il borsino di giornata


Mercato serie A: il borsino di giornata
07/07/2010, 19:07

Tempo di addii e di arrivi illustri. Senza soldi per il mercato, precisiamo. Il primo addio è quello di Francesco Toldo al calcio giocato. A 39 anni, e dopo 20 passati nel mondo del pallone professionistico, l'ex portierone di Fiorentina, Inter e nazionale italiana saluta il rettangolo di gioco. Per lui un ruolo nella dirigenza neroazzurra per curare il Campus Inter. Aria di addio anche a Bologna, dove cambia il vertice societario. La famiglia Menarini lascia il comando dei rossoblu, passando il testimone a Sergio Porcedda. L'arrivo del nuovo presidente porterà soldi freschi nelle casse. Squadra completamente da rifare, con soli 16 giocatori in rosa. Si lavora all'acqusito di giovani di prospettiva, come Ekdal, Gabionetta, Lodi e Bellusci, e giocatori di caratura internazionale, quali il nazionale greco Torosidis e l'uruguaiano Diego Perez. Bologna che è tra le tante interessate anche all'attaccante Simone Tiribocchi, per cui Chievo, Cesena e i romeni del Cluj, sono pronti a scatenare un'asta. Il costo del giocatore è comunque basso, intorno ai 2 milioni di euro. Si gioca sui prezzi anche tra Lazio e Genoa per il ghanese Kevin-Prince Boateng. Il Grifone in queste ore sembra in vantaggio sull'aquila, anche se per il centrocampista di nazionalità tedesca il problema è l'ingaggio: l'agente chiede 2 milioni a stagione! La Fiorentina, su richiesta di Mihajlovic, fa la corte al centrocampista serbo Radoslav Petrovic, 21enne di proprietà del Partizan Belgrado, e intanto manda il giovane Lorenzo Lollo in comproprietà allo Spezia. Domani mattina l'Inter prolungherà il contratto di Diego Milito, mentre Branca lavora alla cessione di Balotelli, su cui c'è lo scontro tra le due squadre di Manchester. A 35 milioni si chiude, e lo United pare favorito sul City. Capitolo Juventus. Quest'oggi Andrea Agnelli ha fatto visita alla squadra in ritiro e si è fermato a pranzo con Marotta. Un'unica richiesta per il momento. Sbarazzarsi della zavorra Felipe Melo. Infine, in Germania danno per fatto il passaggio di Kjaer al Worlfsburg. Al Palermo 12 milioni.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©