Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'esterno azzurro è pronto

Mertens: "Carichi per il Catania"


Mertens: 'Carichi per il Catania'
01/11/2013, 17:32

NAPOLI- "Sono felicissimo per il mio primo gol con il Napoli, soprattutto perche' e' servito per la vittoria a Firenze. Era una partita difficile e siamo contenti per essere riusciti a conquistare tre punti importantissimi". Dries Mertens commenta cosi il suo felice momento in maglia azzurra, dopo il primo gol in campionato segnato mercoledi' sera nel Franchi contro la Fiorentina. "Sono felice di essere in azzurro - aggiunge l'esterno belga - puntiamo in alto. Spero di poter segnare ancora e soprattuto di dare un gran contributo alla squadra". Esaminando il momento attuale del campionato, Mertens osserva: "Manca ancora tanto alla fine e noi dobbiamo cercare di ottenere il massimo in ogni partita. Domani ci aspetta una partita difficile, contro il Catania, e vogliamo ottenere il massimo per proseguire il nostro cammino al vertice". L'attaccante parla anche del rapporto con l'allenatore. ''Benitez - dice - e' un grande tecnico, sono felice che mi abbia voluto a Napoli e voglio ricambiare la sua fiducia. Tutta la squadra, lo staff tecnico e la societa' stanno facendo il massimo per cercare di arrivare in alto. Mi trovo benissimo in azzurro e sono felice della mia scelta". Il futuro di Mertens appare roseo, anche in chiave Mondiale Brasile 2014. "Per me - spiega il fantasista belga - a oggi e' importante fare bene e dare il massimo con la maglia del Napoli. Se riusciremo a fare grandi cose in azzurro, poi arriveranno anche i riconoscimenti in Nazionale. Ma, per adesso, il Napoli e' il mio pensiero piu' importante". Il suo rapporto speciale non riguarda solo la squadra e i tifosi, ma anche la citta'. "Napoli - conclude Mertens - mi piace tantissimo, la sto vivendo con la mia fidanzata e ci piace tanto visitare la citta', ci sono posti bellissimi, ho visto anche le isole e amiamo molto anche la cucina napoletana".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©