Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Miano:"Senza Sanchez non è la stessa Udinese"


Miano:'Senza Sanchez non è la stessa Udinese'
15/04/2011, 13:04

L'ex giocatore di Udinese e Napoli, Paolo Miano, ha rilasciato alcune dichiarazioni a marte sport live.
"E' presto per parlare di scudetto, sei partite sono ancora tante ma è giusto che il Napoli ci creda. Gli azzurri hanno fatto vedere di essere una grande squadra, devono provarci e sperare in un passo falso di chi sta davanti. Mazzarri ha ragione, bisogna pensare ad una partita alla volta, concentrarsi su una sfida alla volta e poi vedere cosa è successo agli altri. L'Udinese dovrà cercare di fare punti per conservare il piazzamento in Europa. L'ultima giornata ci sarà il Milan e sono certo che bianconeri proveranno a vincere anche con loro, la squadra di Guidolin non ha paura di nessuno. L'Udinese ha vissuto un momento incredibile sino alla sosta per le nazionali. Molti giocatori sono tornati malconci e le due partite successive sono andate male. Senza Sanchez non è la stessa squadra, ma il gruppo è forte. Pozzo deciderà chi e se vendere in base al piazzamento finale. Con l'Udinese in Europa la squadra non potrà essere smantellata. Napoli e Udinese sono due grandi sorprese, si pensava potessero fare un buon campionato ma nessuno avrebbe mai aimmaginato di trovare queste due squadre così in alto. Il Napoli dalla sua può contare su un pubblico incredibile."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©