Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Miccichè: "Il Napoli può puntare allo scudetto"


Miccichè: 'Il Napoli può puntare allo scudetto'
24/06/2011, 13:06

A Radio Crc è intervenuto il vicepresidente del Palermo, Guglielmo Miccichè:
“Il Napoli non deve essere amareggiato perché quest’anno ha sfiorato lo scudetto e ha centrato la Champions League che è un obiettivo prestigioso. Napoli e Palermo devono essere più brave e più svelte delle altre società e il Napoli mi sembra lo sia stato perché ha fatto la sua fortuna comprando Cavani, un calciatore che le grandi avevano sottovalutato. Le società come le nostre devono essere attente e se mi permettete, lo sono. Il Napoli ha in rosa uno dei giocatori più forti che si chiama Cavani, inoltre ha Lavezzi e Hamsik che sono grandissimi calciatori. Con questa politica di accortezza e professionalità il Napoli riuscirà a superare questo gap. Pastore è un grande calciatore e una società come il Palermo fa fatica a tenerlo. Non perché il ragazzo voglia andar via, ma perché quando le grosse società si avvicinano a loro, siamo costretti a cederli visto che noi non possiamo pagare degli ingaggi che invece possono pagare club come il Barcellona o il Real Madrid. Per Pastore non c’è ancora nulla di definito, ci sono in corso solo delle trattative. Se trovassimo una situazione ideale, favorevole per noi e per il ragazzo, lo lasceremmo andare. Il problema degli ingaggi condizione un po’ le società come Napoli e Palermo. Noi abbiamo un fatturato oltre il quale è difficile andare. Potremmo risolvere questo problema col nuovo stadio. Abbiamo chiesto al Comune di costruirlo e stiamo andando avanti. Si può raggiungere un livello più alto quando avremo lo stadio di proprietà. Che io sappia tra Napoli e Palermo non c’è stato alcun tipo di relazione che riguarda il passaggio di giocatori. Stiamo rinnovando il contratto a Nocerino perché è diventato un calciatore importante per il Palermo. I presidenti di Napoli e Palermo si stimano molto e siamo lieti quando giocatori come Cavani vanno nelle squadre del Sud. Io tifo per le squadre del Sud. Pastore costa tanti soldi. Non è che il Napoli non se lo possa permettere, ma mi pare che la politica del Napoli sia orientata verso altri giocatori. È più facile che Pastore vada fuori dall’Italia. Il Napoli può certamente ripetere ciò che ha fatto quest’anno. Squadre come Juventus e Inter mi sembrano un po’ in confusione perché il cambio dell’allenatore porta delle ripercussioni. Il Napoli riparte con grande entusiasmo e con una squadra fortissima. L’anno prossimo sono sicura che sarà tra le protagoniste del campionato per vincere lo scudetto, come mi auguro che il Palermo lotti per un posto in Europa. Quando il Palermo gioca a Napoli è una delle trasferte più belle perché mi piace molto la città di Napoli e i napoletani. Le squadre di Napoli e Palermo sono il fiore all’occhiello delle città perché sono ben organizzate e fanno divertire i tifosi. Sono città complicate, ma belle così come sono”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©