Sport / Motogp

Commenta Stampa

Miglior risultato in stagione per il BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team a Misano


Miglior risultato in stagione per il BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team a Misano
16/06/2012, 10:06

Miglior risultato in stagione per il BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team che al Misano World CIrcuit - in gara 2 Superbike - ha conquistato grazie ad Ayrton Badovini il quinto posto finale, con Michel Fabrizio che ha concluso sesto dopo una buona rimonta. Nella gara precedente i due piloti avevano chiuso rispettivamente in undicesima e quattordicesima posizione.

In Superstock 1000 giornata perfetta per il BMW Motorrad Italia GoldBet Superstock Team che ha messo a segno la prima doppietta stagionale con Sylvain Barrier e Lorenzo Baroni, primo e secondo al termine della gara. Completa il podio la BMW S 1000 RR guidata dalla wild-card Michele Magnoni, preparata da Feel Racing.

Gara 1 ha visto Ayrton Badovini autore di una buona partenza e di una convincente prima parte della corsa, nella quale si è distinto per tenacia e capacità di mantenere la posizione fino a quando, a causa di un calo di grip, ha dovuto abbassare il ritmo, disputando i restanti giri in difesa e concludendo all'undicesimo posto.

In gara 2 Speedy, scattato non benissimo dalla terza casella dello schieramento, ha rimontato velocemente tanto da transitare quinto al nono giro. Dopo aver lottato con altri concorrenti nella restante parte della corsa Ayrton, grazie ad un ottimo passo di gara, ha mantenuto la posizione fino alla alla bandiera a scacchi.

Michel Fabrizio ha chiuso positivamente il fine settimana grazie al sesto posto conquistato in gara 2. Michel, partito bene dalla dodicesima casella dello schieramento, ha recuperato ben sei posizioni e, dopo essersi difeso dagli attacchi di Sykes e Baz, ha conservato la sesta piazza fino al traguardo. Nella gara precedente Fabrizio aveva invece concluso al quattordicesimo posto.

Terzo successo stagionale di Sylvain Barrier su quattro gare disputate, ottenuto nonostante le difficili condizioni fisiche. Il francese è partito subito molto forte, al secondo giro ha preso il comando ed ha dettato il ritmo fino alla bandiera a scacchi. Con questa affermazione Sylvain ha conquistando nuovamente la vetta della classifica.

Primo podio nella competizione per Lorenzo Baroni il quale, dopo un contatto con Bryan Staring che gli ha fatto perdere diversi secondi, ha incantato il pubblico di Misano con una superlativa rimonta, suggellata nell'ultimo giro della corsa da un sorpasso esterno alla "Curva del Carro" ai danni di Michele Magnoni. Questa manovra ha consentito al pilota romagnolo di conquistare una meritatissima seconda posizione finale. Lorenzo durante la gara ha inoltre fatto segnare il fastest lap al 5° giro di 1' 39.248.

Serafino Foti, Direttore Sportivo BMW Motorrad Italia GoldBet Superbike Team, ha commentato:

"Il week-end è stato abbastanza positivo, questo risultato ci dà un po' di ossigeno e ci fa guardare al prosieguo della stagione con rinnovata fiducia. Oggi entrambi i piloti hanno disputato una buona prova, Ayrton in gara 2 è arrivato a due secondi dal podio e questo vuol dire che le cose funzionano. Mi è dispiaciuto molto per la prima manche perché abbiamo fatto una scelta sbagliata a livello di gomme e mi prendo la responsabilità di questo, ma sono situazioni che possono capitare nelle corse soprattutto in condizioni difficili e mai presentatesi nel week-end. Guardiamo avanti con entusiasmo, aspettiamo i test di Aragon per poter fare un ulteriore passo in avanti e cercheremo di fare sempre il nostro meglio.

Sono contentissimo del risultato ottenuto nella Superstock 1000, Sylvain è stato eroico ed ha vinto nonostante le condizioni fisiche difficili e Lorenzo ha finalmente dimostrato in pista tutto il suo talento. Questo risultato gli servirà per sbloccarsi e fare bene nei restanti round della stagione".

Michel Fabrizio #84 - Gara 1 14° - Gara 2 6° :

"Siamo riusciti ad invertire la tendenza di un week-end che fino ad oggi era stato difficile. In gara 2 ho dato il massimo per ottenere un risultato accettabile, visto come erano andate le prime due giornate. Abbiamo un test in programma prima del prossimo appuntamento e questo mi permetterà di lavorare in funzione dei week-end di gara con maggiore tranquillità".

Ayrton Badovini #86 - Gara 1 11° - Gara 2 5° :

"Chiudere con un quinto posto è positivo perché è in linea con i miglioramenti compiuti nel corso del fine settimana. Avrei potuto fare meglio ma nelle prime fasi della corsa ho perso contatto coi piloti di testa nel tentativo di avere la meglio su Sykes. Nel finale invece ho atteso un po' troppo prima di attaccare per la quarta posizione ed una volta andato a vuoto il primo tentativo di sorpasso non sono più riuscito a recuperare. Sono comunque contento della crescita mostrata qui a Misano. In gara 1 stavo andando bene ma la gomma che abbiamo utilizzato non mi ha permesso di essere incisivo fino alla fine.

Sylvain Barrier #20 - Gara Supertock 1000 1°: "E' stata una gara incredibile anche perché all'inizio del week-end mai mi sarei aspettato di essere a questo livello, basti pensare che martedì scorso ero in ospedale! Il team ha lavorato molto duramente, l'infortunio alla spalla non mi ha dato molto fastidio e la moto si è comportata in maniera perfetta. Voglio ringraziare ancora una volta tutti, dai componenti della squadra ai dottori che mi hanno seguito".

Lorenzo Baroni #14 - Gara Superstock 1000 2°: "Quella di oggi è una giornata fantastica per me e sono incredibilmente contento. Ringrazio tutta la squadra, Rossano e mio fratello, mi hanno messo in condizioni di fare ciò che ho fatto oggi e senza di loro non sarei riuscito ad arrivare a questo risultato. La moto era perfetta, purtroppo a quattro giri dalla fine c'è stato un contatto tra me e Staring che mi ha portato fuori pista facendomi perdere molto terreno, senza questo intoppo avrei potuto puntare alla vittoria Voglio fare i complimenti a Sylvain per il successo meritatamente conquistato. Per quanto mi riguarda credo di aver disputato la più bella gara fino ad ora in carriera. Ora abbiamo la possibilità di mettere in sesto la stagione".

Gara 1: 1- Max Biaggi (Aprilia) 38’58.471 2- Carlos Checa (Ducati) + 0.305 3- Davide Giugliano (Ducati) + 4.503 11- Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet SBK Team) + 20.029 12- Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) 14- Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet SBK Team) + 27.014

Gara 2: 1- Max Biaggi (Aprilia Racing Team) 39’01.869 2- Jonathan Rea (Honda) + 5.355 3- Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) 4- Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) + 7.004 5- Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet SBK Team) + 7.921 6- Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet SBK Team) + 17.291

Gara Superstock 1000: 1- Sylvain Barrier (BMW Motorrad Italia GoldBet SBK Team) 10’06.206 2- Lorenzo Baroni (BMW Motorrad Italia GoldBet SBK Team) + 0.137 3- Michele Magnoni (BMW) + 0.528 4- Eddi La Marra (Ducati) + 0.571 5- Lorenzo Savadori (Ducati) + 2.269

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©