Sport / Calcio

Commenta Stampa

Champions League

Milan ancora in crisi: il Barcellona vince 3-1

Ai rossoneri non basta una straordinaria prova di Kakà

Milan ancora in crisi: il Barcellona vince 3-1
07/11/2013, 09:38

BARCELLONA - Un Barcellona che avrebbe dovuto essere in crisi piega il Milan per 3-1. Il verdetto del Camp Nou è tosto, ma per la squadra di Allegri c'è - come troppe volte ultimamente - solo lamagra consolazione della prestazione. I rossoneri giocano bene per una parte di gara ma al 90' i punti portati a casa sono zero. Al 30' del primo tempo l'ingenuità di Abate spiana la strada ai blaugrana: si perde un taglio di Neymar e ostacola il brasiliano che non fa troppo per restare in piedi. Messi dal dischetto buca Abbiati centralmente. Il momento di crisi rossonera èconfermato dal 2-0 dopo 10'. Sempre gli stessi errori di posizionamento sui calci piazzati permettono a Busquets di elevarsi tra le maglie rossonere e di segnare di testa su una punizione di Xavi. L'uno-due stordisce il Milan, ma non Kaka' che con una delle sue percussioni semina Dani Alves e calcia un cross rasoterra deviato nella propria porta da Piquè: siamo agli sgoccioli del primo tempo e per il Milan il match è riaperto. Allegri capisce che è il momento per lanciare Balotelli al posto di un anonimo Robinho. E il numero 45 si fa subito notare con un destro parato da Valdes. Ma a parte un'altra fuga con cross per Kakà', l'attaccante si fa notare soprattutto per qualche azione in copertura. E' più incisivo Abbiati, che si esibisce in un paio di parate su Iniesta e Messi ed al 28' e' graziato da Neymar. Non puo' nulla invece al 38' quando Messi lo supera con un tocco morbido dopo una triangolazione con Fabregas. La goleada è evitata, ma la crisi del Milan continua. E se questo è un Barcellona in crisi...

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©