Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il tecnico vicino all'addio: "Forse siamo incompatibili"

Milan, Leonardo: "Con Berlusconi rapporto difficile"


Milan, Leonardo: 'Con Berlusconi rapporto difficile'
30/04/2010, 16:04

MILANO - Un rapporto “difficile”, così ha descritto il suo legame con Berlusconi il tecnico del Milan Leonardo. ''Non so cosa ha detto Berlusconi – ha dichiarato - ma, a prescindere da questo, non posso negare che il nostro rapporto è difficile. Siamo molto diversi, forse siamo incompatibili, ma l'importante sono queste tre partite e ci tengo troppo''.
Un addio oramai certo, ma il legame che l’allenatore ha con la squadra e con la maglia non si discute e quindi vuole il massimo impegno per queste ultime tra partite.
Il futuro sembra deciso: strade separate, ma una cosa Leonardo ci tiene a dirla: "Non ho parlato con il Flamengo, né ho pensato alla Seleçao. Non ho alcuna proposta, ci sono tre partite per chiudere un anno per me importantissimo. Il mio rapporto col Milan è solido, perché è chiaro. Non è importante se sono felice o no, se non saremo in grado di andare avanti insieme, una stretta di mano e via".
La solidità del legame è dimostrata anche dall’effetto dei tifosi che sono dalla parte del tecnico: "Non c'è bisogno di un grazie – sottolinea l’allenatore - Il nostro è un rapporto speciale e i sentimenti non si ringraziano".

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©