Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA MAZZARRI

"Milan più fresco, non dovevamo lasciare spazi"


'Milan più fresco, non dovevamo lasciare spazi'
28/02/2011, 23:02

Walter Mazzarri, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della sfida di San Siro, dicendosi amareggiato per il rigore dato al Milan e per gli spazi lasciati dai suoi giocatori agli attaccanti rossoneri.
SUL PERCHE’ DELLA SCONFITTA
“Non eravamo brillanti, loro sono più forti e stavano meglio fisicamente. Abbiamo risentito della fatica fatta giovedì sera con il Villarreal e non siamo riusciti a fare il nostro solito gioco, anche perché il Milan era più fresco, veemente e ci pressava con intensità”.
SULL’IMPORTANZA DEL RIGORE DELL’ 1-0
“Faccio fatica a dire che era rigore, a volte si dà, a volte no. Comunque, ha cambiato le cose. Fino a quel momento, infatti, la gara era stata in equilibrio. Dopo lo svantaggio, invece, abbiamo sbagliato: siamo andati allo sbaraglio e abbiamo concesso al Milan di chiudere la gara in contropiede”.
SULLA FORZA DEI SINGOLI ROSSONERI
“Non si può dar spazio ad Ibrahimovic e Pato, che sono due fenomeni. Ma la voglia di pareggiare ci ha fatto sbilanciare ed i rossoneri ci hanno puniti. Avremmo dovuto ragionare di più”.
SULL’ASSENZA DI LAVEZZI
“L’assenza di Lavezzi è pesante, non a caso gioca sempre ed è un titolarissimo. Per noi è un giocatore fondamentale, come lo sono Ibra, Pato e Robinho per il Milan. Mascara? Ha caratteristiche diverse”.

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©