Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Milan-Barcellona, curiosità in cifre


Milan-Barcellona, curiosità in cifre
16/03/2012, 19:03

Sono 14 i precedenti tra Milan e Barcellona in competizioni internazionali, con bilancio di 5 successi per parte e 4 pareggi. Tra le 14 sfide merita una menzione speciale quella del 18 maggio 1994 quando, ad Atene, il Milan supero' per 4-0 il Barcellona nella finalissima di Champions League: le reti furono realizzate da Massaro (doppietta al 22' e 45'), Savicevic (47') e Desailly (58'). Il Milan ha pero' conquistato un altro trofeo internazionale importante contro il club spagnolo: oltre alla citata Champions League, si ricorda la supercoppa Europea 1989, con 1-1 al Camp Nou e 1-0 rossonero a San Siro. Sono 49 i precedenti ufficiali tra Milan e club spagnoli con bilancio di 20 successi rossoneri, 10 pareggi e 19 vittorie iberiche. Nel computo dei successi rossoneri sono conteggiate anche 1 finale della coppa Campioni/Champions League (4-0 contro il Barcellona nell'edizione 1993/94, ad Atene) e 2 edizioni di supercoppa Europea (1-0 casalingo e 1-1 esterno contro il Barcellona nell'edizione 1989; 3-1 a Montecarlo contro il Siviglia nella sfida secca dell'edizione 2007). Nel computo delle sconfitte e' considerata anche la finale della coppa Campioni 1957/58 perduta contro il Real Madrid, 2-3 dopo i tempi supplementari, a Bruxelles. Sono 48 i precedenti ufficiali tra Barcellona e rivali italiane con bilancio, a favore dei catalani, di 22 successi, 12 pareggi e 14 sconfitte: nel computo ci sono anche quattro finali, di cui 2 vinte (entrambe contro la Sampdoria: 2-0 nella coppa delle Coppe 1988/89, 1-0 nella coppa Campioni 1991/92) e 2 perse (0-4 contro il Milan nella Champions League 1993/94 e 1-1 e 0-1 nella supercoppa europea 1989, sempre con gli stessi rossoneri). Il Barcellona ha iniziato la sua avventura nella Champions League 2011/12, partendo dalla fase a gironi, in cui e' stato inserito nel gruppo H assieme a Bate Borisov, Milan e Viktoria Plzen. Nella prima giornata pareggio casalingo blau-grana per 2-2 contro il Milan; nel secondo turno vittoria esterna per 5-0 contro il Bate; nella terza giornata vittoria interna per 2-0 contro il Viktoria; nel quarto turno successo esterno per 4-0 contro i cechi; nella quinta giornata vittoria per 3-2 in casa del Milan; nel sesto turno vittoria interna per 4-0 contro il Bate. La classifica finale del gruppo H ha visto al primo posto il Barcellona (16), Milan (9), Viktoria Plzen (5) e Bate Borisov (2). Negli ottavi di finale successo per 3-1 in casa del Bayer Leverkusen all'andata, bissato dal 7-1 del ritorno al Camp Nou. Le 30 reti blaugrana portano la firma di Messi (12), Pedro (4), Villa (3), Sanchez e Tello (2 a testa), Fabregas, Iniesta, Montoya, Sergi Roberto e Xavi (1 a testa), cui devono essere aggiunti 2 autogol di Van Bommel (Milan) e Volodko (Bate Borisov). Il Barcellona ha sempre segnato almeno un gol in ciascuna delle ultime 34 gare internazionali disputate in assoluto, considerando quindi anche il Mondiale per Club, edizioni 2009 e 2011, per un totale di 92 reti all'attivo. L'ultimo digiuno blau-grana risale al 4 novembre 2009 quando, in Champions League, fu pareggio per 0-0 in casa del Rubin Kazan. Il Barcellona ha perduto solo una delle ultime 23 euro-gare disputate in assoluto: e' accaduto il 16 febbraio scorso quando, in Champions League, venne superato per 1-2 in casa dell'Arsenal. Nelle altre 22 gare prese in esame lo score e' di 18 vittorie (di cui 7 nelle ultime 7 gare disputate) e 4 pareggi.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©