Sport / Motorsport

Commenta Stampa

MIni challenge - Mugello - gara 2


MIni challenge - Mugello - gara 2
19/07/2013, 15:38

Il Guest Driver di MINI Italia ha vinto gara 2 del quarto appuntamento del MINI Challenge 2013 al Mugello Circuit. Il romano abituale protagonista del Tricolore Gran Turismo al volante della BMW del Team Roal, è scattato dalla quinta posizione in griglia e già al terzo giro era al comando della gara. Poi ha allungato usando la sua vasta esperienza, ma anche un’immediata familiarità con la MINI Cooper S che gli ha permesso di esprimere tutte le sue doti di guida su un tracciato altamente impegnativo. “La MINI Cooper S è una vettura molto divertente da guidare che consente di esprimersi bene - ha commentato il vincitore sul podio – la macchina mi ha permesso di allungare una volta in testa perché non volevo essere di intralcio a chi è in corsa per il campionato”.Le sfide per i punti utili si sono vissute dalla seconda piazza, conquistata caparbiamente dal veneto di MINI Milano by Dinamic Promodrive Nicola Baldan, rimontato con tenacia dall’ottava posizione di partenza per via della griglia invertita nelle prime otto posizioni d’arrivo di gara 1. “Una posizione che ho cercato ad ogni costo – ha detto il leader del MINI Challenge – dovevo allungare sui miei avversari per guardare con una prospettiva diversa al resto della stagione”. Decisiva l’ottava tornata, quando Nicola Baldan ha sferrato il suo doppio affondo su Mercatali e Calcagni, portandosi definitivamente nella posizione d’arrivo.Terza piazza per il pilota di casa in forza al Team Dinamic Promodrive Nicolò Mercatali, che sul “suo” circuito ha conquistato il podio alla fine di una bella gara in cui è scattato dalla prima fila, ma poi nel finale ha dovuto lottare in ogni modo per non perdere il podio e difendersi dall’avvicinamento del siciliano della Scuderia Giudici Salvatore Tavano. L’esperto driver di Siracusa ha chiuso al quarto posto dopo mille funambolici duelli. Quinta piazza per il romano de L’Automobile Gianluca Calcagni, scattato dalla pole per via dell’ottavo posto ottenuto in gara 1 dal compagno di squadra Fulvio Ferri, ma purtroppo i campioni in carica non hanno ancora definitivamente risolto le noie di set up che li attanagliano. Sesta piazza per la bresciana sempre più leader della Women on Wheels Francesca Linossi, la pilota di Tullo Pezzo by Dinamic Promodrive non si è risparmiata nemmeno di fronte ai più agguerriti confronti, pur pensando ai preziosi punti per il campionato. Settima piazza per il sempre combattivo laziale di Priverno Ivan Tramontozzi che si è acrobaticamente arrampicato dalla 15a posizione di partenza. Carboni, Fanari e Samuele Baldan hanno completato la top ten regalando dei testa a testa mozzafiato. Sfortuna per l’umbro Crocioni costretto al ritiro per un problema tecnico mentre era in lotta per la quinta piazza.Continua la crescita delle performance delle Cooper S grazie ai puntuali e precisi controlli che MINI effettua ad ogni appuntamento per garantire identiche prestazioni che esaltano le qualità dei piloti.

Classifica di gara 2: 1. Comandini, in 29’15”329; 2. Baldan N., 6”619; 3. Mercatali, a 6”906; 4. Tavano, a 7”204; 5. Calcagni, a 9”251; 6. Linossi, a 12”886; 7. Tramontozzi, a 13”149; 8. Carboni, a 18”410; 9. Fanari, a 26”638; 10. Baldan S., a 26”726.

Classifica MINI Challenge dopo 8 gare: 1. Baldan, p. 122; 2. Calcagni – Ferri e Crocioni, 76; 4. Tavano, 74; 5. Linossi, 66.

Calendario MINI Challenge 2013: 27-28 aprile, Vallelunga (Roma), 18-19 maggio Franciacorta (BS), 15-16 giugno, Spielberg (Austria), 13-14 luglio, Mugello (FI), 31 agosto–1 settembre, Imola (BO), 18-20 ottobre, Monza (MB).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.