Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Minotti: "Candreva piace molto al Napoli, ma..."


Minotti: 'Candreva piace molto al Napoli, ma...'
12/01/2012, 14:01

A Radio Crc è intervenuto Lorenzo Minotti, direttore dell’area tecnica del Cesena: “Il Napoli di De Laurentiis somiglia tanto al mio Parma. Anche se la storia del Napoli ha una realtà diversa e certamente più importante rispetto a quella che aveva il mio Parma, vedo molte somiglianze. Il Napoli è stato bravo a mettere le fondamenta e crescere anno dopo anno. Ancora oggi, che è diventato una realtà importante, penso che il club azzurro non stravolga la realtà e lavori in maniera oculata. Stasera il Cesena, seppure sarà rimaneggiato, cercherà di fare la sua partita ed onorare la Coppa Italia. Domenica, in campionato, ci aspetterà una partita importantissima contro il Novara per cui l’allenatore ha dovuto fare inevitabilmente delle scelte. Stasera, le forze in campo penso siano di diversa potenzialità. È già difficile vincere contro il Napoli con la formazione titolare, figuriamoci con in campo ragazzi inesperti. Santana al Cesena? Vorremmo arrivare a disputare la sfida salvezza di domenica contro il Novara senza fare troppi rumore di mercati. La prossima settimana cominceremo a parlare di mercato e quindi
eventualmente di questa opportunità. Siamo in partenza per Napoli, e al San Paolo stasera ci sarà anche il presidente Campedelli. Nel primo pomeriggio prenderemo un treno per Napoli. I presidenti di Napoli e Cesena hanno un ottimo rapporto e spesso guardano la partita fianco a fianco. Nagatomo è stato il mio migliore affare perché in soli sei mesi abbiamo fatto conoscere a tutta Europa un calciatore che nessun conosceva. Per quanto riguarda Mutu, devo dire che da lui vogliamo sempre il massimo, ma non ha fatto troppo male in questo periodo perché quei quattro gol segnati sono stati importanti. Mutu è per il Cesena un calciatore fondamentale su cui costruiremo la nostra salvezza. Candreva al Napoli? Il calciatore in questione ha una qualità incredibile ma non siamo ancora rassegnati a perderlo. La mia sensazione è che al Napoli piaccia tanto Candreva però se arriverà questo calciatore, inevitabilmente ne dovrà uscire un altro”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©