Sport / Kart

Commenta Stampa

Mirko Torsellini si aggiudica l'8. Trofeo Città di Siena in KZ2


Mirko Torsellini si aggiudica l'8. Trofeo Città di Siena in KZ2
30/11/2009, 08:11

Castelnuovo Berardenga (Siena) - Con la partecipazione complessiva di 200 piloti, al Circuito di Siena si è concluso l’8. Trofeo Città di Siena e nella categoria più potente, la KZ2, nella sfida dal sapore di “Davide contro Golia”, è stato il giovane senese Mirko Torsellini su CRG-Tm ad avere ragione del cinque volte campione del mondo, il fiorentino Alessandro Piccini, e aggiudicarsi il prestigioso trofeo. Nella seconda e conclusiva prova disputata sulla pista toscana, Torsellini già leader della classifica provvisoria dopo la gara d’apertura, ha avuto la certezza matematica di aver agguantato il successo per i punti ottenuti con la sua seconda consecutiva pole position in prova e il secondo posto guadagnato in Prefinale alle spalle di Piccini. Il successo ereditato poi in Finale a seguito di una penalizzazione di 15 secondi inflitta a Piccini, ancora primo sul traguardo ma retrocesso al 7. posto, ha dato a Torsellini anche la soddisfazione di salire sul gradino più alto del podio nella gara conclusiva. Alla fine il giovane senese ha potuto totalizzare due pole position, due vittorie e due secondi posti che gli hanno valso il primo posto in classifica con 145 punti. Piccini si è piazzato secondo con 140 punti, mentre in terza posizione ha concluso Spagni con 131.
Nelle altre due categorie internazionali, in KF2 dominatore incontrastato si è rivelato l’aretino Emanuele Rubechini (Tony Kart-Vortex), che ha terminato in vetta alla classifica con 147 punti vincendo anche la Prefinale e Finale di questa seconda prova, così come in KF3 è stato il lombardo Kevin Lavelli (Birel-Vortex) a prevalere con una doppia vittoria alla conclusione di un bel duello in Finale con il siciliano Michele Beccaria, il senese Paolo Ippolito e l’emiliano Federico Savona. Lavelli si è classificato al primo posto di categoria con 142 punti.
Nella classe dei più giovani, la 60 Mini, è stato il russo Alexander Zhirkov (Birel-Iame) a vincere il duello di testa soffiando il successo al senese Danilo Albanese e all’altro russo Robert Shwartzman, guadagnando la vittoria proprio nella Finale conclusiva. Zhirkov si è aggiudicato il Trofeo di categoria con 137 punti e 3 lunghezze di margine su Albanese. Shwartzman, già vincitore a Siena delle finali mondiali Easykart, è stato autore di un fuoripista mentre stava lottando per la prima posizione e in classifica ha terminato al terzo posto con 127 punti. Sul traguardo della Finale Zhirov ha preceduto Lorenzo Giannoni e Leonardo Tano.
Nella 125 Italia, la vittoria nel Trofeo l’ha ottenuta il napoletano Nunzio Del Vecchio (Tony Kart-Vortex) grazie al successo in Prefinale, nonostante il ritiro patito in Finale. Del Vecchio ha vinto con 140 punti e un solo punto di vantaggio su Sirio Tonarelli. Nella Finale ha prevalso il fiorentino Simone Franceschi su Luca Marri e Andrea Querci.
Nella 125 MTL, ad avere la meglio è stato il fiorentino Luca Bellandi (LGK-Sgm), che ha terminato a quota 140 punti grazie alla vittoria ottenuta in Prefinale e il secondo posto in Finale. Il suo rivale più accreditato, Emanuele Napolitan, è rimasto attardato a causa di un testacoda e in classifica generale si è piazzato al secondo posto a 3 punti di distacco. Danilo Santarsieri, vincitore della Finale, si è piazzato terzo con 133 punti.
Grande successo di partecipazione infine alla premiazione finale dell’8. Trofeo Città di Siena, che ha visto l’assegnazione del ricco montepremi con viaggi di una settimana per i primi tre classificati assoluti di ognuna della 6 classi impegnate, oltre a trofei in cristallo e premi fino al decimo classificato con prodotti tecnici e specialità gastronomiche del senese.
Tutte le classifiche nel sito www.circuitodisiena.it

8. Trofeo Città di Siena. Classifica finale:
Classe KZ2: 1. Torsellini punti 145; 2. Piccini 140; 3. Spagni 131. Classe KF3: 1. Lavelli 142; 2. Beccaria 136; 3. Savona 135. Classe KF2: Rubechini 147; 2. Nistri 139; 3. Noal 132. Classe 60 Mini: Zhirkov (RUS) 137; 2. Albanese 134; 3. Shwartzman (RUS) 127; Classe 125 Italia: 1. Del Vecchio 140; 2. Tonarelli 139; 3. Franceschi 130; Classe 125 MTL: 1. Bellandi 140; 2. Napolitan 137; 3. Santarsieri 133.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©