Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Moggi: "Il vero Cavani è quello visto ieri sera"


Moggi: 'Il vero Cavani è quello visto ieri sera'
03/11/2011, 16:11

Luciano Moggi, ex dg della Juventus, è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live sulle frequenze di Radio Marte: "Ci sono stati quindici minuti di splendido Napoli all'inizio, poi quindici minuti di buio e in quel finale arrembante del Napoli alla fine non c'è stato un tiro in porta. Però, sicuramente, la reazione c'è stata contro il Bayern che è costruito per non sbaglaire mai. Fernandez? Meglio come attaccante perchè far fare a Gomez quello che vuole non è una bella cosa. Cavani? Non è quello dell'anno scorso, lui è quello che abbiamo visto ieri. E' capitata un'annata, se guardi il curriculm di Cavani alla fine non ha mai superato i dieci, dodici gol al campionato. Sicuramente la realtà è diversa da quella che è stata descritta dall'ultimo campionato. Napoli-Juve? Il Napoli è leggermente più forte della Juve, ma quando uscirà dalla Champions League, il presidente De Laurentiis capirà quanto è stato sbagliato prediligere le partite di coppa a quelle di campionato. Le sconfitte con Catania, Chievo e Parma si faranno sentire, sono potenzialmente nove punti in meno nella classifica finale. Teniamo presente una cosa: la Juventus ha ferocia di vincere secondo qualcuno ed allora dico che forse sbaglia, il Napoli pure ha fame. Diciamo che bisogna attaccarsi a tutto, il Napoli comunque potrebbe farcela".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©