Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Molinaro: "Interesse del Napoli? Sarei lusingato"


Molinaro: 'Interesse del Napoli? Sarei lusingato'
25/06/2012, 14:06

A Radio Crc è intervenuto Cristian Molinaro, difensore dello Stoccarda: “Gli inglesi vanno un po’ in crisi quando devono sfidare l’Italia, speriamo si continui di questo passo. La Germania ha rinnovato tantissimo, è una squadra giovane che corre e che in attacco può fare la differenza. Sarà una partita, quella di giovedì, tiratissima. L’Italia-Germania del 2006 è quella che ricordo maggiormente. In passato, le sfide epiche dell’82 tra queste due squadre le ho seguite tramite cassette. Nel 2006 ero a vedere la partita in famiglia ed è stata un’emozione incredibile. Ho avuto modo di conoscere tantissimi emigranti e quella resta la partita più importante che si sia mai giocata. I calciatori della Germania sono forti ma assolutamente battibili. Quando mi trovo di fronte per esempio i giocatori del Bayern Monaco l’unico modo per battere questi campioni è imporre il gioco di gruppo quindi creare un’organizzazione difensiva ben collaudata oltre a giocare con molta velocità in attacco. Guerrero? Come giocatore è valido, è meno veloce degli attaccanti del Napoli ma riesce a far salire la squadra. È un ottimo elemento ma a livello comportamentale è stato più di una volta redarguito. Io, a Napoli? Sarebbe per me bellissimo. Se dovesse esserci un contatto, prenderei l’opzione Napoli in grande considerazione, sarei lusingato”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©