Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Monaco, migliaia di tifosi azzurri a Marienplatz


Monaco, migliaia di tifosi azzurri a Marienplatz
02/11/2011, 14:11

Arrivano da tutte le parti. Sciamano verso il centro della citta' attratti da un richiamo cromatico: il colore azzurro del Napoli. I tifosi partenopei invadono Marienplatz, nel centro di Monaco di Baviera, sotto gli occhi divertiti del tedeschi e dei turisti di mezzo mondo radunati a naso in su davanti al piu' grande carillon della Germania, in attesa che, alle 11 ed a mezzogiorno, faccia partire il suo spettacolo del ''gioco di campane''. La polizia, defilata controlla che non ci siano eccessi. A qualcuno dei sostenitori azzurri un po' piu'...estroverso, gli inflessibili agenti della polizei, comunica che non puo' esporre gli striscioni sostenuti da aste e che non deve esagerare nelle espressioni di gioia per non turbare la serenita' della piazza. Ma e' difficile, quasi impossibile contenere l'onda della passione azzurra che si riversa sulla citta' come uno tsunami. Stasera all'Allianz Arena i tifosi del Napoli saranno in ottomila, forse anche di piu'. All'aeroporto di Monaco stamani e cominciato l'arrivo dei sei charter in partenza da Napoli. Meno visibile, ma piu' continua la processione delle automobili che raggiungono il capoluogo della Baviera, non solo da Napoli ma da ogni parte d'Europa. I club azzurri di svariate citta' del vecchio continente sono scatenati. Le stradine della zona pedonalizzata intorno a Marienplatz, nel centro antico, nel cuore nobile della citta', sono prese d'assalto. Negozi che vendono souvenir, botteghe artigiane, il celeberrimo mercato del grano e del sale con i suoi chioschi dove si vendono generi alimentari: e' tutto un fiorire di sciarpe, bandiere, striscioni azzurri. A Orlandostrasse gli store del Bayern Munchen e del Munchen 1860, le due squadre di calcio cittadine, sono presi d'assalto dai sostenitori del Napoli che vogliono portar via un ricordo della citta' tedesca. I dipendenti dei due negozi non riescono a far fronte alla marea azzurra. E' necessario fare una lunga fila fuori dei negozi prima di poter entrare. L'invasione delle strade del centro durera' ancora qualche ora. Poi tutti all'Allianz Arena per vivere fino in fondo un sogno, atteso per 21 anni, che ha un solo, magico nome: Champions League. (ANSA)

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©