Sport / Calcio

Commenta Stampa

Africani ai quarti. Finisce 2-1 come nel 2006

Mondiale, Ghana batte USA ai supplementari


Mondiale, Ghana batte USA ai supplementari
26/06/2010, 23:06

E' il Ghana la seconda squadra a qualificarsi ai quarti di finale di Sudafrica 2010. L'unica squadra africana rimasta in corsa al Mondiale, dà ancora un sogno al continente nero. Il Ghana ha la meglio, nei supplementari, degli USA per 2-1. Le squadre partono subito su buoni ritmi e dopo appena cinque minuti cambia il risultato. In rete vanno gli africani con l'unico "straniero" presente in squadra. E' Kevin Prince Boateng, nato e cresciuto in Germania, a siglare la rete del vantaggio con una bella discesa palla al piede ed un sinistro dal limite che non lascia scampo a Howard. Gli USA non si sbloccano, ed è il Ghana nella prima frazione di gioco a tenere in mano la partita e sfiorare ancora il gol con il centrocampista dell'Udinese Asamoah. Nella ripresa, però, i ragazzi di Bradley hanno un piglio diverso. A riportare la situazione in equilibrio è ancora la coppia Dempsey-Donovan. Il primo si guadagna un calcio di rigore, ed il secondo mette in rete il pallone del pareggio ed il suo terzo gol al Mondiale. Si va così ai supplementari, dove ancora una volta un Ghana indomabile aggredisce gli avversari fin dal primo giro di lancette. Ed il gol arriva subito, con Gyan, abile a sfruttare un errore di Bocanegra e battere per la seconda volta Howard. Stati Uniti stanchi, ma che con la forza della rabbia sfiorano il gol del nuovo pareggio dei minuti finali. Finisce 2-1 come a Germania 2006. USA fuori, Ghana ai quarti contro l'Uruguay.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©