Sport / Calcio

Commenta Stampa

Secondo il Portogallo, terzo il Messico

Mondiale under 20: Brasile sul tetto del mondo

Decisiva una tripletta di Oscar

Mondiale under 20: Brasile sul tetto del mondo
21/08/2011, 12:08

 

BOGOTA' (COLOMBIA) - Il Brasile e' campione del mondo Under 20. In Colombia, la nazionale verdeoro ha conquistato il quinto titolo nella categoria superando il Portogallo per 3-2 ai supplementari nella finale disputata a Bogota'. I cugini portoghesi non hanno affatto demeritato, ma hanno visto svanire i sogni mondiale davanti le prodezze della nuova stellina verdeoro Oscar, che con una tripletta ha messo K.O. la difesa avversaria, la migliore del torneo.La partita è stata molta equilibrata, giocata dalle due squadre con molta lucidità nonostante la grande pressione.Pronti via: la prima rete arriva subito dopo 4 minuti: Oscar, batte una punizione da oltre trenta metri, e infila, per questione di centimetri, il portiere lusitano, che forse ha visto arrivare il pallone troppo tardi disturbato in visuale dai troppi giocatori in area. Il portiere Mika fino a quel momento era imbattuto da 575 minuti, record nella storia del mondiale giovanile. Al 9' arriva il pari portoghese con Alex, dopo una pregevole azione del compagno di squadra Nelson sulla fascia destra. Dopo il pareggio, la partita è davvero bella, numerosi duelli e azioni offensive vengono bloccate dalle due difese.Il primo tempo si chiude 1a1.Inizia la ripresa, e al 10' minuto goal fantasma del Brasile: Willian spinge in porta un pallone velenoso alzato a campanile da Nuno Reis su tiro di Henrique, ma la palla pur superando la linea colpendo il palo, viene ribattuta fuori dal portiere lusitano.Al 14’st il Portogallo passa in vantaggio, Nelson Oliveira, prende palla sulla trequarti, supera 3 difensori e scarica in rete un destro violento. Il Brasile sembra vicino al harakiri, per i giocatori è uno shock: inizia il nervosismo e l'azione offensiva diventa meno fluida e precisa. Per fortuna al 78' Dudu giocatore della selecao semina Pelé e scarica un violento tiro cross in area che il portiere portoghese ribatte sui piedi di Oscar, che trasforma l'assist involontario del portiere in goal. Ai supplementari la stanchezza colpisce le squadre, ma a resistere meglio è la nazionale verdeoro, che con Oscar al 111' trova il goal vittoria: un delizioso pallonetto-cross dal lato destra che sorprende il portiere lusitano.Il Brasile è campione del mondo, secondo il Portogallo e terzo il Messico, che ha superato 3-1 la Francia (Lacazette per i galletti, poi Davila, Jorge Enriquez e Rivera). MIglior portiere a Mika , Premio cannoniere allo spagnolo Vazquez che ha segnato 5 reti (come Henrique e Lacazette) ma 2 decisivi assist alla vittoria. Premio miglior giocatore a Henrique, davanti a Nelson Oliveira, Jorge Enriquez (e Danilo, quarto di un soffio). Prossimi mondiali Under 20 nel 2013 in Turchia.

  

 

.

 

 

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©