Sport / Calcio

Commenta Stampa

Strapotere brasiliano. Juan, L.Fabiano e Robinho in rete

Mondiali, Brasile-Cile 3-0


Mondiali, Brasile-Cile 3-0
28/06/2010, 22:06

Prova maiuscola del Brasile, che negli ottavi di finale si sbarazza del Cile con un tondo 3-0. gara dai ritmi alti, con le due nazionali sudamericane che si affrontano a viso aperto dall'alto dei loro prolifici attacchi. Schieramenti spregiudicati per verdeoro, in versione 4-2-3-1, e per i cileni, con il solito tridente offensivo capitanato dal "friulano" Sanchez. Il Cile parte bene, e si rende pericoloso con Humberto Suazo. La punta cilena sarà al termine della partita l'uomo più pericoloso della sua nazionale, riuscendo ad impegnare in più occasioni Julio Cesar. Alla mezz'ora il Brasile si sveglia e comincia a stringere nella propria metà campo gli avversari. Ad aprire le marcature è il difensore romanista Juan, a segno di testa al 34' su angolo battuto da Maicon. Il raddoppio, avvenuto quattro minuti dopo ad opera di Luis Fabiano, ottimamente imbeccato da Kakà, chiude parzialmente una gara già difficile per la squadra di Bielsa. Nel secondo tempo chiude i conti qualificazione Robinho su servizio di un ottimo Ramires. Ai quarti il Brasile affronterà l'Olanda.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©