Sport / Calcio

Commenta Stampa

Gol si Holman e Gyan su rigore. Espulso Kewell

Mondiali, Ghana-Australia 1-1


Mondiali, Ghana-Australia 1-1
19/06/2010, 18:06

Non riesce alle "black stars" ghanesi di lanciarsi verso gli ottavi di finale. Contro l'Australia, la squadra africana non va oltre l'1-1. Partita vivace nel primo tempo. Il Ghana gioca bene, ma sono gli australiani a passare in vantaggio. E' il minuto undici quando Holman, centrocampista dei "Socceroos" porta in vantaggio i suoi. Tutto nasce da una punizione di mark Bresciano. L'ex giocatore di Parma e Palermo inganna il portiere Kinson che commette la papera (l'ennesima del Mondiale) e lascia il pallone ad Holman a cui è facile fare il tapin vincente. I ganesi si scuotono e cominciano a farsi pericolosi dalle parti di Schwarzer. La svolta arriva al minuto 26. L'australiano Kewell salva con la mano sulla linea della propria porta un gol già fatto. Per l'arbitro Rosetti è calcio di rigore ed espulsione dell'attaccante oceanico. Dal dischetto il cecchino Gyan non sbaglia, segnado la sua seconda rete su rigore a questi Campionati del Mondo. Partita in discesa per il Ghana, mentre le speranze di qualificazione dell'Australia si assottigliano sempre più. A tenere viva la speranza è il portiere Schwarzer che nel secondo tempo toglie in più di una occasione le castagne dal fuoco. I "socceroos" resistono, i ghanesi non affondano, e il risultato non cambia. Per il Ghana un punto comunque importante e che le regala la vetta solitaria del girone. Per l'Australia le residue speranze sono ora riversate nel match contro la Serbia.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©