Sport / Calcio

Commenta Stampa

Venduti biglietti per oltre 300mila euro

Mondiali, inglese ed americana dentro per bagarinaggio


Mondiali, inglese ed americana dentro per bagarinaggio
04/07/2010, 19:07

Una cittadina britannica e un'americana che lavorano per una società che si occupa di eventi sportivi rischiano di prolungare in carcere il loro soggiorno in Sudafrica perchè accusate di avere venduto illegalmente biglietti dei Mondiali di calcio per oltre 300 mila euro. Secondo quanto riferiscono oggi vari media sudafricani online, le due donne - Karen Sorensen, di 37 anni, e Brendan Evans, di 37, sono state arrestate giovedì scorso e sono state rimesse in libertà provvisoria dopo il pagamento di una cauzione di circa 1.500 euro. La polizia ha trovato 122 biglietti dei Mondiali in loro possesso. Le due donne dovranno ripresentarsi in tribunale il 28 luglio. In base alle nuove norme anti-bagarinaggio varate in Sudafrica prima dell'inizio della Coppa del mondo, rischiano una condanna fino a cinque anni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©