Sport / Calcio

Commenta Stampa

Ancora una vittoria di misure per gli iberici. Ora l'Olanda

Mondiali, Spagna in finale. Germania battuta da Puyol


Mondiali, Spagna in finale. Germania battuta da Puyol
07/07/2010, 22:07

Prima finale nella storia della Spagna. Le "Furie Rosse" superano per 1-0 la Germania e raggiungono l'Olanda nella finale delle "Cenerentole mondiali". Nessuna delle due squadre europee ha infatti mai vinto una Competizione Mondiale. Partita di studio nel primo tempo. Solito palleggio continuato degli iberici che trae in trappola i veloci fantasisti tedeschi. Podolski e Ozil cadono nella ragnatela, e l'unico a provarci è Trochowski. Il sostituto di Muller prova per due volte da fuori, ma Casillas controlla. Dall'altro lato, Spagna sempre al limite dell'area di rigore, ma per i ragazzi di Del Bosque le occasioni sono scarse. Unica emozione, un'invasione di campo. A farla è un italiano, Mario Ferri, non nuovo a questi spettacoli. Con addosso una maglia inneggiante Cassano, il folle italiano è stato bloccato dagli agenti ed arrestato. La partita si decide nel secondo tempo. La rete della vittoria porta la firma del difensore del barcellona, Charles Puyol. Un'incornata, la sua, su calcio d'angolo al minuto 28 della ripresa. dopo il gol, la Germania attacca a testa china, ma rischia sui contropiedi avversari. Il più pericoloso capita sui piedi del blaugrana Pedro, che però si intestardisce nel dribbling e perde l'attimo. Finale ancora di marca iberica, con la Spagna che legittima di fatto la vittoria centrando la sua prima, storica finale.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©