Sport / Calcio

Commenta Stampa

Derby iberico alle furie rosse. Quarto gol della punta

Mondiali, Villa affonda il Portogallo. Spagna ai quarti


Mondiali, Villa affonda il Portogallo. Spagna ai quarti
29/06/2010, 22:06

La Spagna si aggiudica il derby iberico e manda a casa i cugini portoghesi. Le "furie rosse" ringraziano ancora una volta il bomber David Villa, che sale così a quattro reti al Mondiale. Partita tesa, ma Spagna costantemente in attacco fin dai primi minuti di gioco. Nel giro di dieci giri di lancette, il portiere lusitano, Eduardo, compie almeno tre interventi decisivi su altrettante conclusioni a rete degli spagnoli. Il Portogallo è tutto in qualche ripartenza a sinistra ad opera di Coentrao. Cristiano Ronaldo svanisce presto dal vivo del gioco, e il risultato resta fisso sullo 0-0 al termine del primo tempo solo grazie alla retroguardia portoghese, che alla lunga prende le dovute misure. L'attacco spagnolo è però tutto nei piedi di Villa, in attesa del Torres dei tempi migliori. L'attaccante del Liverpool viene anche sostituito da Del Bosque dopo tredici minuti della ripresa. La sua uscita dal campo, quasi combacia con la rete del vantaggio. E' il 18' quando Villa, servito da Xavi, suo futuro compagno di club, mette in rete il gol vittoria. Neanche lo svantaggio sveglia i portoghesi, che Eduardo è costretto ancora a salvare. Nel finale, espulso Ricardo Costa per una gomitata a Capdevilla. Finisce così 1-0. Spagna ai quarti contro il Paraguay. Il Portogallo delle stelle che non brillano torna a casa.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©