Sport / Calcio

Commenta Stampa

Stasera il Pacos de Ferreira

Montella: "Fiorentina, ora il riscatto"


Montella: 'Fiorentina, ora il riscatto'
28/11/2013, 10:23

GUIMARES - Il cammino fino ad ora è stato splendido e incessante. Quattro vittorie in quattro partite per la Fiorentina, che questa sera contro il Pacos torna a calcare il palcoscenico internazionale decisa a riscattare la sconfitta subita domenica in campionato a Udine. Per la partita di Europa League Vincenzo Montella ha lasciato a casa molti big, da Pepito Rossi a Borja Valero, oltre al lungodegente Mario Gomez. "Contro l'Udinese abbiamo sicuramente sbagliato qualcosa, specie nel secondo tempo - ammette Montella -. Ora mi aspetto che la Fiorentina riprenda da subito il cammino con la stessa idea di gioco e il grande spirito di gruppo che l'hanno contraddistinta in questo ultimo anno e mezzo". "Sono soddisfatto di quanto abbiamo fatto finora e non ho alcun dubbio che contro il Pacos faremo di tutto per confermarci. Per noi l'Europa League è una competizione importante anche se minore rispetto alla Champions, dà comunque prestigio al club e quindi vale molto". Inevitabile una battuta su Gomez il cui rientro slitta ancora di qualche settimane, rimasto in Germania a seguire un ciclo di terapie per risolvere l'infiammazione tendinea al ginocchio: ''Si sa che quando subisci certi infortuni i tempi possono allungarsi, comunque non mi piango addosso, in rosa ci sono giovani che possono beneficiare da questa assenza forzata di Mario''. Uno di questi e' il brasiliano Matos, già autore di tre gol in Coppa, annunciato nell'undici titolare di stasera (ore 21.05 italiane).Rimarranno a casa anche Pasqual, Gonzalo Rodriguez e Joaquin: ''La classifica mi ha permesso di far rifiatare quei giocatori che finora hanno giocato di più. E chi scenderà in campo domani sarà meno stanco e più motivato".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©