Sport / Vari

Commenta Stampa

MORATTI POCO ELEGANTE IL MILAN REPLICA


MORATTI POCO ELEGANTE IL MILAN REPLICA
08/03/2008, 09:03

Non c’è pace per l’Inter il suo nervosismo è palpabile e nessuno ne comprende il motivo. La squadra di Moratti è stata nuovamente protagonista di battibecco e non è la prima volta.
Il presidente, l’allenatore e i giocatori, spesso si lasciano andare a dichiarazioni e polemiche troppo forti, dirette agli avversari. La Juventus e il Milan sembrano non sopportare più queste affermazioni e i rossoneri sono arrivati a pubblicare sul sito ufficiale del Milan un comunicato che smentisce le dichiarazioni di Moratti. Ma andiamo per gradi, ieri il presidente dell’Inter aveva dichiarato che da sempre i nerazzurri sono la squadra più prestigiosa di Milano, poi si è soffermata sui problemi giudiziari affermando di non essere mai retrocessa in serie B perchè squadra gloriosa e pulita, mai immischiata in problemi giudiziari, mandando, così, una stoccatine alla Juventus. Il problema è che nelle parole di Moratti non quadra nulla, come il Milan ha immediatamente affermato definendo poco eleganti le parole del “cugino”, ecco il comunicato dei rossoneri:  “Le dichiarazioni rese da Massimo Moratti al Teatro Smeraldo di Milano non sono certamente eleganti e denunciano una memoria cortissima quando negano che l’Inter abbia avuto problemi con la giustizia sportiva ed anche una notevole imprecisione quanto alla collocazione dell’Inter.
Nonostante il comprensibile affetto che Massimo Moratti nutre per la sua squadra, pare in effetti davvero azzardato affermare che essa “è considerata da sempre la squadra di prestigio di Milano”, quando c’è altra squadra che ha vinto assai di più in Italia e in campo internazionale.
Ironia vuole poi che queste affermazioni giungano proprio nel giorno in cui al Milan, che sarebbe l’altra squadra, è stato attribuito dal CONI il Collare d’oro, la massima onorificenza sportiva che viene attribuita alle società che hanno onorato la storia dello sport italiano.
Comunque molti auguri ai cugini neroazzurri ed all’Inter per i suoi 100 anni."
 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©

Correlati

11/02/2008, 09:02

IL NERVOSISMO DELL'INTER