Sport / Calcio

Commenta Stampa

Moratti:"Mi ha chiamato Mourinho, era contentissimo"


Moratti:'Mi ha chiamato Mourinho, era contentissimo'
16/03/2011, 11:03

Massimo Moratti non riesce a trattenere la gioia per la straordinaria qualificazione della sua Inter ai quarti di finale di Champions League. Il patron interista racconta le emozioni vissute all’Allianz Arena di Monaco.  "Devo essere onesto - ha dichiarato Moratti-  non ero ottimista durante la partita ma ormai sono abituato all'Inter. È stata una partita strana, ma non vuol dire che non abbiamo meritato di vincere. Pandev non era in serata ma il calcio è strano, si è riguadagnato con quel goal tutto quello che sembrava aver perso durante la partita. Questa squadra da dopo il mondiale ha dimostrato di aver ritrovato sicurezza e forza, il gruppo poi è molto unito e si vede soprattutto quando le partite si mettono male. Eto'o e Sneijder sono stati decisivi? Sono d'accordo. Dieci a Leonardo? Sono d'accordo, è stato bravissimo sia prima che durante la partita, ha dato l'ennesima dimostrazione di  grande intelligenza e capacità. Moratti, infine, ha confessato di aver ricevuto la telefonata di Josè Mourinho subito dopo il fischio finale della partita. "Mourinho mi ha chiamato, era contentissimo per la nostra vittoria: ci vuole bene".

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©