Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Moto 2, De Rosa: "A Sepang per la top ten"


Moto 2, De Rosa: 'A Sepang per la top ten'
07/10/2010, 15:10

Raffaele De Rosa è uno di quei piloti che anche nei momenti dove i risultati stentano a venire, è capace di trovare spunti positivi. Il napoletano pilota del Team Tech 3 nel round giapponese della Moto 2, ha concluso in quindicesima posizione. Il risultato, di per sé positivo, non soddisfa però il lavoro profuso da Raffaele durante la gara, perché nelle tornate finali una noia all’impianto frenante lo ha rallentato, facendolo scivolare dalla top ten, all’ultimo posto della zona punti: “Dopo il via – analizza il partenopeo – sono riuscito a recuperare dalla diciassettesima posizione fino alla nona. Il passo era buono, e tutto lasciava pensare ad una lotta per le prime posizioni. Non avevo fatto, però, i conti con la sfortuna, che quest’anno ha deciso d’essere mia inseparabile passeggera. Man mano che si avvicinava il traguardo, la potenza dell’impianto frenante calava. Questo inconveniente non mi ha più permesso d’essere aggressivo negli inserimenti, ed ho dovuto guidare di rimessa. Il rammarico per l’occasione persa c’è, ma tutto sommato il bicchiere è mezzo pieno, perché il punticino che porto a casa, vale tanto sotto il profilo del morale”. Il prossimo fine settimana la carovana del motomondiale sbarca in Malesia, sulla suggestiva pista di Sepang circuito che piace molto a De Rosa: “E’ – dice il numero 35 della Moto 2 – senza dubbio un tracciato tra i più belli in assoluto. L’ingegnere Tilke quando lo ha progettato ha pensato come rendere più semplici i sorpassi, perché al termine dei due lunghi rettilinei, ci sono dei tornanti che favoriscono la possibilità di sopravanzare chi è davanti. L’obiettivo è di concludere nella zona punti, possibilmente nella parte alta della classifica. Spero che la passeggera che fino ad oggi mi ha fatto compagnia, decida questa volta di rimanere ferma nella pit-lane”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©