Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Moto 2: tredicesima posizione per Raffaele De Rosa


Moto 2: tredicesima posizione per Raffaele De Rosa
06/09/2010, 08:09

Raffaele De Rosa nella gara di casa di Misano, coglie la tredicesima piazza, ma dopo il traguardo lo shock per la scomparsa di Shoya Tomizawa è così forte che in lui la gioia dei quattro punti conquistati è contenuta: “Questo – dice il pilota del Team Tech 3 – è il miglior risultato della stagione. L’averlo colto davanti ad un caloroso pubblico e a tanti tifosi accorsi numerosi dalla mia Napoli mi fa piacere in particolar modo. Il week end è stato molto difficile, e solo grazie al duro lavoro dei tecnici siamo riusciti a venire a capo dei problemi che affliggevano la moto. La tredicesima posizione non è l’obiettivo che ci eravamo posti prima dell’inizio del campionato, ma se guardo a quello che è successo durante le varie gare, sono quattro punti che valgono oro. Dobbiamo lavorare sulla distribuzione dei pesi, e sono fiducioso per la prossima gara, dove spero di essere nella top ten. Lascio Misano con il cuore gonfio di tristezza per la perdita di Shoya; non si può perdere la vita in un modo così assurdo. Alla sua famiglia vanno le mie più sentite condoglianze”. Hervè Poncharal, il team manager di De Rosa, è soddisfatto dell’operato del suo pilota: “Raffaele – dice il francese – ha corso una gara in maniera determinata. I progressi che ha mostrato nelle ultime prove, fanno ben sperare per il futuro. Quanto successo a Tomizawa è devastante; era un ragazzo allegro e simpatico, che faceva parte del nostro mondo. I miei pensieri vanno alla sua famiglia e ai suoi amici”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©