Sport / Motogp

Commenta Stampa

Ma è a soli due centesimi da Lorenzo

MotoGp: Rossi torna a correre ed è settimo


MotoGp: Rossi torna a correre ed è settimo
16/07/2010, 16:07

SACHSENRING (GERMANIA) - Sono passati meno di due mesi dall'incidente che ha visto Valentino Rossi cadere dalla moto durante le prove libere al Mugello, in Italia, e rompersi tibia e femore della gamba destra. Il "Dottore" cammina ancora con le stampelle, ma in moto è tornato alla grande. Nella prima sessione di prove libere sul circuito tedesco del Sachsenring, Rossi ha raggiunto il settimo tempo, con 1'23"244, a 7 decimi dal più veloce, lo spagnolo Dani Pedrosa. Dietro Pedrosa su Honda si è classificato Casey Stoner su Ducati (1'22"795), poi Nicky Hayden su Ducati (1'22"983), la Yamaha di Ben Spies (1'23"189) e la Honda di Marco Simoncelli (1'23"204). Al sesto posto la Yamaha di Jorge Lorenzo a 1'23"224, e questa prestazione è la misura della qualità della prestazione del pilota italiano, dato che le due Yamaha sono praticamente equivalenti, al di là delle regoalzioni specifiche. Arrivare a soli due centesimi, significa che ha recuperato gran parte della mobilità della gamba. Naturalmente bisognerà vedere se dura e soprattutto come andrà in gara.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©