Sport / Calcio

Commenta Stampa

Le decisioni del giudice sportivo

Muntari, tre giornate di stop


Sulley Muntari prende tre giornate di squalifica
Sulley Muntari prende tre giornate di squalifica
23/12/2013, 16:40

MILANO - Gianpaolo Tosel usa la mano pesante con Sulley Muntari. Il ghanese, espulso ieri nel finale convulso di partita, ha rifilato un pugno a Kuzmanovic. Un turno di stop, invece, per Garics e Diamanti (Bologna), Nene' (Cagliari), Campagnaro (Inter), Emerson (Livorno) e Gobbi (Parma). Ammonizione con ammenda di 2.000 euro per Schiattarella (Livorno), di 1.500 euro per Luci (Livorno) e Balotelli (Milan). Per quanto riguarda le società inflitte ammende a Roma (15.000 euro), Inter (6.000), Livorno (5.000) e Cagliari (4.000). Tra i tecnici ammenda di 5.000 euro per l'allenatore del Milan, Massimiliano Allegri "per avere, al termine della gara, nel corridoio che porta agli spogliatoi, contestato l'operato degli ufficiali di gara rivolgendo espressioni irrispettose", mentre tra i dirigenti multa di 1.500 euro per l'ad del Parma, Pietro Leonardi "per avere, al termine del primo tempo, negli spogliatoi, contestato l'operato arbitrale rivolgendo al direttore di gara un'espressione irrispettosa".
Il giudice non ha preso invece nessuna decisione "in relazione alle grida e ai cori espressivi di discriminazione razziale attribuiti dai collaboratori della Procura federale ai sostenitori dell'Inter", rivolgendosi "al procuratore federale affinchè voglia riferire a questo giudice ogni ulteriore circostanza utile per valutare l'effettiva dimensione e percettibilita' reale di tali condotte". 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©